Apple, le novità di iOS12

Mentre è ancora in corso il keynote del WWDC 18, Apple manda i primi comunicati con le novità di software. Per la vostra curiosità ecco cosa cambia in iOS12, disponibile dal prossimo autunno, così come lo racconta Cupertino. Più veloce e reattivo iOS 12 è pensato per rendere più veloci e reattive le attività quotidiane su iPhone e iPad, grazie alle prestazioni migliorate a ogni livello del sistema. La fotocamera è fino al 70% più veloce all’avvio, la tastiera compare con una rapidità fino al 50% maggiore ed è più reattiva quando si scrive. E anche se il sistema sta lavorando […]

  

SnapFood, il social del piatto

Non è un’app per segnalare un ristorante, ma un servizio per premiare i piatti migliori. E’ questo il concetto – un po’ al contrario – di SnapFood, l’applicazione per chi ama il cibo indipendentemente dal posto dove si mangia. In pratica: la carbonara migliore di Roma? La pizza più buona di Napoli? Il vero risotto alla milanese? Ogni piatto è un’esperienza, e la qualità ne è il requisito fondamentale. Così ecco la domanda: dove trovo il posto migliore in cui mangiare il piatto che voglio? La risposta è su SnapFood appunto, il social che premia la qualità e il cibo […]

  

Morphcast, l’instant video (più) facile

Si chiama Morphcast ed è prima che un’applicazione, un vero e proprio mercato del futuro. Si tratta della tecnologia basata sul riconoscimento delle emozioni e secondo una ricerca recente nei prossimi quattro anni passerà da un giro d’affari attuale di 6 miliardi di dollari ad una cifra intorno ai 22. Insomma, gli sviluppi sono infiniti, dai modelli 3D ai bio sensori, fino ad una serie di sviluppi che ci faranno assomigliare sempre di più agli uomini del futuro visti in tv. Nel frattempo però ci si può divertire e proprio un’app sviluppata da una start up fiorentina chiamata Cynny Spa […]

  

Miitomo, Nintendo arriva sulle app

Nintendo cerca una nuova strada e si lancia nel mondo delle App. La prima delle quali arriverà a fine mese e rappresentato il primo social media della casa giapponese: si chiama Miitomo, è già diventata l’applicazione più scaricata in Giappone ed è in esclusiva per dispositivi smartphone e tablet iOS e Android, oltre che un modo per mettere in contatto gli affezionati dei videogame.  In Italia ci si può già preregistrare creando un Account Nintendo per accedere poi a un’esperienza social che impiega i personaggi Mii di Nintendo per coinvolgere gli amici in un contesto spensierato, scherzoso e accogliente. I Mii hanno […]

  

Ma voi siete Apple o Android? (ve lo dice Yelp)

Diciamolo: non tutte le ricerche che arrivano in redazione sono utili. Molto spesso gli uffici stampa si arrampicano su ogni dove per cercare di far apparire uno dei loro clienti su giornali o siti, ma non sempre – e non certo per colpa loro, anzi – l’obbiettivo viene raggiunto. In questo caso però lo studio proposto da Yelp, specialista nella ricerca delle migliori attività commerciali su base locale, è quantomeno divertente. e sicuramente farà discutere gli ultrà dei sistemi operativi che si dividono in curve neanche fossimo in uno stadio. In pratica: siete più Apple o più Androd? Provate e vedere […]

  

Whoosnap, per guadagnare con le proprie foto

Siamo in fondo nell’era delle idee e non c’è dubbio che il mondo delle app abbia fatto da volano ad un’economia tech che premia l’innovazione e l’inventiva. Ecco insomma perché segnalo Whoosnap, un’applicazione davvero curiosa e che permette tra l’altro a tutti di guadagnare con poca fatica. In pratica il meccanismo è semplice, come vedete nel grafico qui sopra: viene inviata una richiesta di avere una determinata immagine e gli iscritti rendono disponibili quelle che soddisfano i requisiti. Alla fine la più utile viene premiata e il fotografo, appunto, ci guadagna. La novità da ieri è che che dopo il […]

  

Diventare Federer si può (sostiene Sony)

Non so se sia possibile davvero diventare come Federer, però insomma se avete qualche aspirazione tennistica un metodo tecnologico esiste. Stamattina a Roma Sony ha mostrato il suo, che arriva dopo quelli lanciati da Babolat e fianco da Decathlon. Il sensore di Sony, che si chiama SSE-TN1W Smart Tennis di Sony, è in effetti interessante: si applica sulle racchette di quattro case che hanno spostato il progetto – Wilson, Head, Prince e ione, sul fondo del manico e si connette semplicemente con uno smart device che sia iOs o Android via bluetooth: a quel punto grazie all’apposita app si può monitorare […]

  

Tra me e tech © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>