Pubblicato sul Giornale di venerdì 15 giugno Clic. Voi pensate che questo gesto quotidiano sia qualcosa di normale. Per esempio chiudendo il vostro computer, guidando la vostra automobile, sigillando la vostra borsa. Della quale guardate tutta la sua bellezza, non immaginando che a fare la differenza è quello che non c’è. E’ la stessa cosa che capita passando in mezzo ad un piccolo distretto industriale pieno di fabbrichette, quelle che fanno andare avanti il Paese mentre sopra di loro si discute sul nulla. In una di queste aziende invece il nulla lo prendono, lo plasmano, lo regolano e lo fanno […]