Piramis Locator, il salvavita al polso

Qual è la logica di un dispositivo indossabile? Certo: fare un po’ i fighi, diciamolo pure. Ma al di là del fatto di avere l’ultimo modello da far vedere a parenti e amici, esiste  qualcosa di più serio che può convincere di acquistare o regale uno smartwatch o una smartband. Ovvero la salute e la serenità. Ed è in questo filone che si inserisce Piramis Locator, simile ad un orologio, ma con molte funzionalità in più, quelle utili per stare tranquilli per se stessi ed anche per i propri cari.b Si tratta insomma di un localizzatore GPS-GPRS con accelerometro integrato […]

  

Fitbit Ace, lo smartband per bambini

La tecnologia ha sedato le ansie dei genitori (con quale controindicazione, c’è da dirlo). In ogni caso si aggiungono device che puntano sulla salute dei nostri figli, e questo è un bene. Per esempio Fitbit Ace, braccialetto per l’attività  in grado di rendere divertente il movimento fisico ai bambini e allo stesso tempo motivare l’intera famiglia ad adottare abitudini salutari insieme.] Progettato per bambini dagli 8 anni in su, Fitbit Ace monitora in maniera automatica passi, minuti attivi e sonno, grazie a una batteria che dura fino a 5 giorni. Il dispositivo si presenta con un cinturino regolabile e resistente all’acqua in […]

  

Idee (in concorso) per la prevenzione digitale della salute

Ma a cosa servono davvero i wearable? Qual’è insomma il senso di smartwatch e smartband, nonché di tutti quei dispositivi intelligenti che possiamo portare in giro? Perché non è solo che averli ti fa sentire un po’ più figo: in realtà l’utilità principale riguarda la nostra salute. Eccome. Apple ha appena annunciato di aver lanciato un piano di monitoraggio delle funzioni cardiache su larga scala grazie ai dati raccolti da Apple Watch: obbiettivo ridurre il numero di scompensi e affezioni letali (per ora) sul suolo americano. Altra idea è quella di Bnp Paribas Cardif, il grande gruppo bancario che ha […]

  

Tra me e tech © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>