Ho fatto un calcolo (molto semplice in  verità, mi è bastato guardare un’app): in casa ci sono ormai più di 20 apparecchi collegati al wifi. Non tutti per carità funzionano contemporaneamente, ma si capisce che non avere un router di ultima generazione diventa un problema grosso. Insomma: come si fa a tagliare a fette la banda senza perdere di velocità? In questo campo ci si è messa anche Google,  che ha portato in Italia il suo Google Wifi,  sistema pensato per dare una connessione veloce in ogni stanza e su ogni dispositivo. In  più è semplice da installare e gestire, […]