La considerazione di fine anno arriva dalla lettura da Internet ci rende stupidi?, un libro scritto dal saggista americano Nicholas Carr che per chi è malato di tecnologia rappresenta un utile strumento di confronto. Carr infatti analizza l’avanzata degli strumenti digitali paragonandola con ciò che ha contribuito a far crescere l’uomo nei secoli e in particolare paragona la lettura che oggi avviene sugli schermi dei nostri device con quella che è stata per secoli sui libri. Il risultato, sembrerebbe dal titolo, è sconfortante. Ma in realtà non è così, o almeno non dovrebbe esserlo. In pratica e in sintesi (non […]