Questa volta voglio parlarvi di una cosa strana e che mi ha colpito. In questi giorni sto facendo infatti il recupero di Westworld, la serie tv che per diversi motivi avevo lasciato lì in sospeso. Sbagliando. Per chi non la conosce si tratta della storia che gira a attorno ad un parco tematico a tema western “dove tutto è permesso”, in cui gli ospiti umani interagiscono con i residenti, ovvero robot dotati di intelligenza artificiale usati come figuranti dell’avventura. Ad un certo punto l’integrazione si complica, ma non è questo il discorso: è che il rapporto tra tecnologia e intrattenimento […]