Si chiama ZCube, ed è quello che si dice un “research venture” del gruppo farmaceutico Zambon. Che c’entra con la tecnologia? C’entra, perché anche quando si tratta di ricerca medica l’hitech è oresente, eccome. Così arriva l’annuncio del primo programma di accelerazione interamente italiano nel campo delle scienze della vita: si chiama appunto Open Accelerator, un percorso in 10 tappe per ricercatori, scienziati e aspiranti imprenditori, finalizzato alla selezione di 6 idee meritevoli di ricevere un investimento fino a un massimo di 100.000 euro a progetto, per un totale di 600.000 euro complessivi. Il lancio del programma avviene attraverso il sito […]