Nella blogosfera del liberalismo italiano da qualche tempo sta segnalandosi un’iniziativa che in qualche modo colma una lacuna, dando il giusto riconoscimento a un riferimento fondamentale di tutti i cultori della scuola austriaca dell’economia: Ludwig von Mises.