Caso Diciotti, il popolo Cinquestelle grazia Salvini: giustizia se pur online è fatta

Ha vinto la democrazia. Alla fine ha vinto il Sì che vale come un No: per la maggioranza degli iscritti al M5S che ieri hanno votato su Rousseau il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha agito per tutelare l’interesse nazionale nel bloccare i migranti sulla nave Diciotti e per questo non deve andare a processo. Hanno votato circa sono 52mila votanti sulla piattaforma gestita dalla Casaleggio e Associati. E i “Sì” hanno prevalso. Con questo risultato l’indicazione è quindi quella di negare l’autorizzazione a procedere per Salvini. Ed è stato un voto “storico” per il movimento. Non solo perché a discapito […]

  

Poliziotti pro-Salvini, la Questura apre un’inchiesta: io sto dalla parte degli agenti

Non è di certo una novità la vicinanza e l’affetto che da tempo Matteo Salvini dimostra agli uomini e alle donne delle Forze dell’Ordine, che ogni giorno rischiano la vita per garantire la nostra sicurezza; ed è solo motivo di orgoglio vedere che quella stima è ricambiata e vedere che gli agenti si mobilitano per un Ministro che finalmente garantisce la loro sicurezza e la possibilità di svolgere nel migliore dei modi il loro lavoro. Questa dovrebbe essere la normalità ed invece No! Uno scatto innocente, un uomo si china per firmare una petizione in piazza all’interno di un gazebo. […]

  

L’estinzione della sinistra

Sono arrivati i re e le regine dell’ alta società! Salvini in questi ultimi giorni è subissato di critiche provenienti dai soliti ambienti radical-chic, l’accusa? Quella di aver spettacolarizzato l’arresto del terrorista Battisti. C’è da capirli, poveretti, erano abituati a governare questo paese fino a pochi mesi fa e a decidere loro (grazie a dei media sempre troppo compiacenti) chi e cosa meritava l’attenzione del pubblico. Non è più così. Da quando c’è Salvini al timone le cose vanno diversamente, grazie alle sue grandi doti di comunicatore riesce ad imporre la sua narrazione e visione. Una narrazione seconda la quale […]

  

Mafia Nigeriana spietata come l’Ndrangheta: lo Stato deve sterminarle

Tra i più vecchi e i più sclerotizzati cancri d’Italia occupa un posto importante il crimine organizzato. Mafia, ‘ndrangheta, Camorra, Sacra Corona Unita hanno riempito le pagine della nostra storia sia monarchica che repubblicana, di sangue innocente. La presenza sul nostro territorio delle maggiori e più pericolose organizzazioni al mondo ha sicuramente sviluppato un settore della giustizia massimamente esperto nel combattere questo tipo particolare di criminalità. Si potrebbe dedurre che se qualche altro insieme organizzato di criminali iniziasse ad operare in Italia, verrebbe utilizzata l’esperienza fatta combattendo la malavita di casa nostra. Purtroppo per la nostra Patria non è andata […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>