Che cos’è diventato il 25 aprile? L’indecorosa vicenda di Macerata, dove i centri sociali hanno dato vita nella piazza centrale della città a un vergognoso gioco della pignatta con un pupazzo dalle fattezze di Benito Mussolini, apre purtroppo a numerosi interrogativi sul significato di una festività che, nelle intenzioni dei padri costituenti, doveva essere patrimonio collettivo, un momento di riconciliazione nazionale. Oggi la Festa della Liberazione rappresenta invece in molti, troppi, casi l’occasione, per una sola e ben definita parte politica, in cui dare libero sfogo alla propaganda, travestendola da solenne momento istituzionale. Il 25 aprile, lungi dall’essere un momento […]