L’alcolismo è sicuramente uno dei mali oscuri della società contemporanea, una società dove, citando Nietzsche, “Dio è morto“, ma le droghe e le dipendenze in genere se la passano benissimo. Secondo l’ISTAT i consumatori giornalieri (cioè abituali) di bevande alcoliche in Italia sono il 21,4% della popolazione di oltre 11 anni, e continua ad aumentare la quota di coloro che consumano alcool occasionalmente (dal 38,8% del 2006 al 43,3% del 2016) e che bevono alcolici fuori dai pasti (dal 26,1% al 29,2%). Nel consumo eccedono più frequentemente rispetto alle raccomandazioni del Ministero della Salute gli ultrasessantacinquenni (36,2% uomini e 8,3% donne), i giovani […]