Ma ci sarà ancora qualcosa che si possa fare senza sentir cianciare di “sessismo”, “razzismo” e altri petalosi fake problems utili solo per costruire fake news? Evidentemente no.  Giusto ieri su queste colonne si discuteva delle assurde polemiche che hanno investito una pubblicità di passeggini, accusata di “fascismo” e (ancora una volta) “sessismo”, solo perchè si permette di ritrarre giovani coppie che amoreggiano per procreare. Adesso  si scopre che neanche quello spazio sacro per l’essere umano, soprattutto di sesso maschile, che è sempre stato il godimento dello sport in televisione, visto dal comodo divano di casa propria, è ormai al sicuro […]