Tra i leader dell’opposizione di centrodestra al Governo di Giuseppe Conte, purtroppo solamente Silvio Berlusconi è intervenuto criticamente su un possibile voto affermativo al referendum del 20 e 21 settembre sulla riduzione dei parlamentari. Un referendum confermativo che chiamerà gli italiani a esprimersi sulla legge-cavallo di battaglia del Movimento Cinque Stelle, approvata in via definitiva dal Parlamento l’8 ottobre del 2019 con 553 voti favorevoli e solo 14 contrari, recante la dicitura “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari“, che riduce gli organici di Camera e Senato di 230 deputati […]