Fermare l’invasione? Serve la cooperazione. Ispirandosi a Rauti. Non alla Bonino…

Il caso Sea Watch riaccende prepotentemente i riflettori sul tema dell’immigrazione africana. E così, mentre l’Italia è nuovamente lasciata sola ad affrontare l’invasione (nel caso specifico il termine, sebbene possa dare fastidio agli “accoglioni” di varia natura, è più che mai adeguato, trattandosi di una penetrazione illegale e dichiaratamente ostile nei confini marittimi nazionali), occorrerebbe forse porsi una volta di più delle domande su come affrontare questa problematica alla radice. Una delle risposte è quella della cooperazione internazionale, dell’”aiutarli a casa loro”. Bella idea, sempre valida. Già, ma come? Vi sono molte realtà, non necessariamente politicamente connotate, che in Africa […]

  

Africa: a sinistra si marcia contro il razzismo, a destra si cercano soluzioni…

Aiutarli “a casa loro”? Non deve essere soltanto uno slogan, una frase buona per pulirsi la coscienza di fronte a un (comprensibile) rigetto dell’immigrazione incontrollata. Giusto, anzi, giustissimo. Ecco perché è importante che la politica faccia finalmente la sua parte, tornando a parlare, soprattutto quando ci si rivolge all’Africa, di cooperazione internazionale, il vero motore di una solidarietà non falsamente buonista, ma dalle finalità concrete e di lungo termine. E così fa piacere rilevare che, mentre la sinistra è nuovamente scesa in piazza a… manifestare contro un inesistente pericolo razzista, tra vip e attori strapagati, il centrodestra si trova in […]

  

Il blog di Cristiano Puglisi © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>