Mentre a Roma Salvini e la Lega protestano per le misure liberticide del Governo, a Milano la Giunta presieduta dal governatore Attilio Fontana, leghista, dopo aver vietato con un’ordinanza la vendita di alcolici dopo le 18 (ma il pericolo è il virus o l’epatite?) vara un nuovo provvedimento (a tarda sera, segno che la moda lanciata da Giuseppe Conte sta facendo breccia…) per imporre un coprifuoco dalle 23 alle 5 del mattino. Questo, naturalmente, comporterà un danno economico per tutto il settore della ristorazione, a cui il Governo, con l’ultimo DPCM, consentiva quantomeno di chiudere alle ore 24, un orario […]