In Italia la denatalità ha fatto segnare un nuovo record negativo: nel 2019, infatti, i nuovi nati sono stati solamente 420.170, il 4,5% in meno rispetto al 2018, in cui comunque era già stato registrato il record negativo dall’unità nazionale (1861). I numeri li ha forniti l’ISTAT. Lo stesso istituto che, durante la pandemia ha spiegato, grazie a una proiezione, come, a causa del Covid, lo scenario per il 2020 e 2021 potrebbe essere ben più negativo, considerando l’impatto sia della crisi sanitaria che di quella economica: i nuovi nati potrebbero scendere infatti sotto la soglia “psicologica” delle 400mila unità, […]