Torna Castrum: la giovane destra produce cultura e, dopo il Covid, immagina un nuovo Rinascimento

Che la sinistra istituzionale detenga, nel nostro paese soprattutto, un sostanziale monopolio dell’industria culturale non significa che la cultura appartenga in via esclusiva alla sinistra. La cultura, quella viva, quella fatta di elaborazione di proposte e visioni innovative e critiche rispetto al vigente sistema sociale, politico ed economico è al contrario terreno di caccia della destra. Quando si parla di destra, in tale specifico campo, il riferimento non è ai partiti politici che la identificano e rappresentano nel panorama elettorale. Questi, purtroppo, sono ormai e da tempo vincolati a un meccanismo di creazione del consenso-consumo che li porta più spesso […]

  

Destra ignorante? Balle. I giovani identitari studiano e si preparano

La sinistra è colta, ha studiato, approfondisce. Si prepara. Conosce per deliberare. Insomma, una riedizione del movimento enciclopedico. La destra invece è populista, ignorante, rutti e scoregge come se piovessero, libri pochi e televisione spazzatura tanta. Questi stereotipi sono quelli che subdolamente, ogni santo e benedetto giorno, la cultura dominante cerca di veicolare attraverso i suoi (potenti) mezzi. Mentre lo fa, mentre i sacerdoti post-comunisti (più post che comunisti) della religione del pensiero unico universale, come Zingaretti, ci spiegano che con questa barbarica destra ignorantona rischiamo di allontanarci dalla NATO (e “fusse che fusse la vorta bbona”, si potrebbe dire, parafrasando il […]

  

Il blog di Cristiano Puglisi © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>