Se il PIL cresce ma la gente è sempre più povera…

Esistono diversi segnali che mostrano quanto sia preoccupante l’attuale stato della società occidentale, intesa come modello sociale e produttivo. Un modello che, come si affermava qualche giorno fa su questo stesso blog, si è innegabilmente bloccato, non riuscendo a proporre una reale via d’uscita a una crisi sistemica ormai decennale. Questi segnali, purtroppo, mentre i media italiani mainstream preferiscono parlare di temi assolutamente “fondamentali” come la vittoria di un cantante musulmano e omosessuale al Festival di Sanremo o le presunte invocazioni sataniche della conduttrice della stessa manifestazione, non vengono raccontati. Allora, vista la coltre di omertà di un sistema mediatico […]

  

Chi c’è dietro Moody’s?

L’agenzia Moody’s ha declassato il rating dell’Italia, da Baa2 a Baa3, pur mantenendo l’outlook del Paese come “stabile”. È la ciliegina sulla torta dopo giorni di continue accuse piovute da ogni parte al Governo per la nota di aggiornamento al DEF, Documento di Economia e Finanza, che costituisce l’anticipo dei contenuti della prossima manovra finanziaria e che prevede una quota di deficit del 2,4% sul PIL. Ma chi sono questi signori di Moody’s e delle agenzie di rating? E che natura ha il loro giudizio? È bene dirlo subito: ha natura politica. Perché non c’è nulla di fisiologico negli attacchi […]

  

Caro Foa ora cambi l’Italia. Può riuscirci

Egregio dottor Marcello Foa, avendo seguito con grande apprensione la sua vicenda negli ultimi due mesi e potendo finalmente complimentarmi con lei per l’ottenuto risultato, mi permetto oggi di scriverle dalle colonne di questo prestigioso organo di informazione, che immagino essere a lei molto caro. Vede caro Foa, il ruolo che andrà a ricoprire, quello di presidente della Rai, è forse il più importante all’interno di questo Governo. Il motivo non glielo devo certamente spiegare, avendo letto avidamente i suoi saggi e i suoi articoli, so che lei comprenderà la natura di questa che solo apparentemente può sembrare un’esagerazione. Se […]

  

Il blog di Cristiano Puglisi © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>