Destra ignorante? Balle. I giovani identitari studiano e si preparano

La sinistra è colta, ha studiato, approfondisce. Si prepara. Conosce per deliberare. Insomma, una riedizione del movimento enciclopedico. La destra invece è populista, ignorante, rutti e scoregge come se piovessero, libri pochi e televisione spazzatura tanta. Questi stereotipi sono quelli che subdolamente, ogni santo e benedetto giorno, la cultura dominante cerca di veicolare attraverso i suoi (potenti) mezzi. Mentre lo fa, mentre i sacerdoti post-comunisti (più post che comunisti) della religione del pensiero unico universale, come Zingaretti, ci spiegano che con questa barbarica destra ignorantona rischiamo di allontanarci dalla NATO (e “fusse che fusse la vorta bbona”, si potrebbe dire, parafrasando il […]

  

Fermare la psicopolizia antifascista: Salvini cancelli le leggi Scelba e Mancino

Tre notizie, un unico filo conduttore. Notizia numero uno: nelle ultime ore Facebook avrebbe cancellato arbitrariamente ben 23 pagine italiane, colpevoli di diffondere fake news politiche. Naturalmente si tratta di pagine politiche di destra o vicine al Movimento Cinque Stelle. Naturalmente perché, chissà come mai, questa frenesia di censura raramente colpisce gli ambiti della sinistra progressista. Notizia numero due: un noto conduttore della BBC, tale Danny Baker, è stato licenziato in tronco dall’emittente britannica per aver postato sui social una foto scherzosa che annunciava la nascita del “royal baby”, Archie Harrison Mountbatten-Windsor, e che ritraeva una simpatica scimmietta in abiti […]

  

Gli edifici sono a rischio crollo? Dirlo è “razzista” se ci abitano i neri…

Obbligare i proprietari di vecchie case in muratura non rinforzata ad avvisare con un cartello che gli edifici potrebbero crollare in caso di terremoto? Sarebbe un provvedimento “razzista” perché queste costruzioni sono abitate prevalentemente da cittadini di colore. L’ennesima follia figlia del cretinismo “politically correct” viene, come spesso accade, dagli Stati Uniti. In particolare da Portland, nell’Oregon, città simbolo del progressismo liberal a stelle e strisce (recentemente balzata agli onori delle cronache per il caso di una donna che ha rischiato addirittura il licenziamento dopo aver segnalato il parcheggio sulle strisce pedonali di un’auto di proprietà di una coppia di colore), […]

  

Il blog di Cristiano Puglisi © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>