Egregio dottor Marcello Foa, avendo seguito con grande apprensione la sua vicenda negli ultimi due mesi e potendo finalmente complimentarmi con lei per l’ottenuto risultato, mi permetto oggi di scriverle dalle colonne di questo prestigioso organo di informazione, che immagino essere a lei molto caro. Vede caro Foa, il ruolo che andrà a ricoprire, quello di presidente della Rai, è forse il più importante all’interno di questo Governo. Il motivo non glielo devo certamente spiegare, avendo letto avidamente i suoi saggi e i suoi articoli, so che lei comprenderà la natura di questa che solo apparentemente può sembrare un’esagerazione. Se […]