Il Settimo Sigillo

Il villaggio sembra in festa, i comici hanno montato un palco tra la folla che muta li guarda un uomo con una pesante mazza si aggira alla ricerca della moglie con la quale ha litigato, la giovane coppia di attori cerca di stupire il pubblico con canzoni smorfie e urla mentre il capo comico si apparta con la moglie del fabbro. Ma ecco che lo spettacolo viene interrotto da altre grida: è una processione di frati che tra i fumi dell’incenso entra nel villaggio, sono figure nere, incappucciate quelle che trascinano una folla di penitenti, uno dei frati regge una […]

  

Il settimo sigillo Ingmar Bergman B&N 1958

Quando l’agnello aperse il settimo sigillo nel cielo si fece un silenzio….. il film si apre con questa citazione dall’ultimo libro dell’ Apocalisse, un uomo è steso a terra appoggiato ad uno scoglio in riva al mare, una striscia lattigginosa all’orizzonte divide un mare colore del piombo da un cielo oscuro carico di pioggia, al suo fianco una scacchiera nella sua mano stringe una spada sul suo usbergo una croce lo definisce: è un cavaliere crociato, a poca distanza un altro uomo dorme a braccia e gambe aperte I sassi sono bianchi come la spuma del mare che accarezza la […]

  

A Bout de Souffle – Fino all’ultimo respiro 3

Jean Seberg era un’ attrice americana molto francese, parigina direi, tant’è che continuo a pronunciare il suo nome in francese. Nata a Marshalltown nel Midwest il 13 novembre del 1938 da una famiglia luterana sua madre era una supplente e il padre farmacista. A 18 anni Otto Preminger la volle come Jeanne d’Arc nel film Santa Giovanna a cui seguì Bounjour Tristesse dal libro di Françoise Sagan entrambi I film non ebbero successo (prima mi bruciarono sul rogo nel film poi i critici sui giornali) così Jean lasciò l’America per Parigi dove finalmente raggiunse un grande successo come Patricia in […]

  

A Bout de Souffle – Fino all’ultimo respiro 2

Jean-Paul Belmondo dit Bébel nasce in Francia a Neuilly-sur-Seine il 9 aprile el 1933 suo padre Paul è uno scultore francese nato in Algeria da padre piemontese e madre siciliana, Sarah, la madre, è una pittrice. Sì diploma alla scuola superiore di arte drammatica al secondo tentativo recitando L’Avaro di Moliere. Poi il cinema, nel 1958 A doppia mandata di Chabrol e nel 1960 La ciociara di De Sica. Ma è un film: A Bout de Souffle di Jean-Luc Godard a mostrare il suo talento e a dargli una fama di critica e pubblico. A bout de souffle è un […]

  

A Bout de Souffle – Fino all’ultimo respiro

Marzo 1960 realzza À Bout de Souffle di Jean-Luc Godard da un soggetto di Truffaut girato in 4 settimane tra Marsiglia e Parigi: un capolavoro della Nouvelle Vague. Godard dirà “E’ un documentario su Seberg e Belmondo” Jean-Luc Godard nasce a Parigi nel 1930, il padre medico la madre figlia di banchieri, una ricca famiglia borghese protestante, a Parigi alla Sorbona si diploma a 19 anni in etnologia. Il suo arrivo al cinema passa attraverso una forte e radicale critica cinematografica su riviste quali Gazette du Cinéma e I Cahiers pubblicazioni per cinéphile. Il suo primo lavoro è un documentario: […]

  

Il blog di Ivo Saglietti © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>