Sfila sulla Promenade des Sablettes in mimetica il colonello Mathieu, con quattro reggimenti della decima divisione paracadutisti, il volto chiuso ed enigmatico sotto gli occhiali scuri, si gode gli applausi e le grida dei pieds-noirs europei. “La base di questo lavoro è l’informazione, il metodo l’interrogatorio” e perchè un interrogatorio abbia successo deve essere rapido ed efficace: l’utilizzo della brutalità e della tortura, anche se non sottolineato esplicitamente diventano il metodo. La Kasbah viene circondata e divisa in quattro settori, il centro assegnato al terribile 3°RCP Régiment Parachutiste Colonial del Colonello Bigeard, che impose posti di blocco, iniziò arresti arbitrari […]