La grande crisi e l’avidità delle grandi imprese nord americane creavano solo fame e miseria nelle piantagioni centro americane: ribellarsi è giusto avrebbe detto Mao Tze Tung anni più tardi, in Nicaragua Salvador e Guatemala iniziarono gli scioperi e le ribellioni, il caso più emblematico fu l’epoca di Augusto César Sandino che iniziò una guerra di guerriglia e di rivendicazione della terra, non furono i 12000 soldati americani ne la guardia nazionale ne la disinformazione del Associated Press e United Press ( i loro corrispondenti possedevano la dogana del paese) no, fu il tradimento: Sandino venne ucciso in un imboscata […]