papa-africaDopo la visita di domenica scorsa nella Sinagoga di Roma, Papa Francesco visiterà la Grande Moschea della Capitale, segno dell’importanza per Bergoglio del dialogo interreligioso. “La visita di Papa Francesco alla Grande Moschea di Roma potrebbe avvenire il 27 gennaio”, ha detto il presidente dell’Ucoii (Unione delle Comunità Islamiche d’Italia), Izzedin Elzir, ai microfoni di Tv2000. Si tratterebbe del primo Pontefice a varcare la soglia della moschea a Roma.

L’Imam ha confermato che “una delegazione della comunità della Moschea di Roma si incontrerà oggi pomeriggio in Vaticano per ribadire e sottolineare l’importanza del dialogo che da decine di anni si ha con la Chiesa Cattolica. Oggi più che mai è necessario sottolineare l’importanza di questo dialogo”.

“Senza dubbio la visita del Papa – ha aggiunto Elzir – aiuterà il cammino di dialogo. Ho avuto modo d’incontrare tante volte Papa Francesco, la sua umiltà e vicinanza ci ha toccato positivamente fin dal suo insediamento. Non a caso ha scelto il nome di Francesco che per noi rappresenta la povertà ma anche il grande dialogo con il mondo islamico”.
Sarebbe “un gesto importante”, ha sottolineato Elzir, che “dimostra che le religioni dialogano, si confrontano e visitano i rispettivi luoghi di preghiera. Chi usa il nome di Dio per uccidere il proprio fratello non ha nulla a che fare con la religione ma dietro c’è solo un interesse politico e di potere”.

Una delegazione della comunità musulmana dovrebbe incontrare Papa Francesco domani al termine dell’udienza generale. E la data del 27 dovrebbe essere confermata.

Twitter: SereNere76