Tolleranza zero, pulizia, trasparenza. La lotta tenace contro la pedofilia nel clero iniziata da Benedetto XVI e proseguita con Francesco continua senza sosta. Il Pontefice argentino, infatti, ha deciso di istituire un Tribunale ad hoc dove sarebbero processati, in Vaticano, i vescovi accusati di “reato di abuso d’ufficio episcopale”, ovvero che hanno sottovalutato o addirittura insabbiato le denunce ricevute relative a casi di pedofilia. Il Pontefice ha infatti accolto la proposta della Commissione creata da lui stesso a inizio pontificato – guidata dal cardinale Sean Patrick O’Malley, composta anche da Peter Saunders e Mary Collins, entrambi vittime da bambini di […]