Ida Magli o la fallocrazia spiegata alle femministe

Dopo Costanzo Preve si spegne un’altra voce fuori dal coro. Ida Magli è morta nella sua casa a Roma, all’età di 91 anni. Ad annunciarlo è stato Giordano Bruno Guerri, vicino alla famiglia, che con lei scrisse anche un libro intervista nel 1996 Per una rivoluzione italiana. Molti ora la ricordano per quel trittico anti-globalista (La dittatura europea, Dopo l’Occidente e Difendere gli italiani) che con largo anticipo pose le basi moderne del primato politico sull’economico. Ma la Magli era innanzitutto un’antropologa laureata in filosofia con specializzazione in psicologia medica sperimentale alla Sapienza dove ha insegnato fino al 1988. Studiava […]

  

#JeSuisBikini, ora lo scontro di civiltà è femmina

Sia Le Monde che Libération hanno reso noto in questi giorni che la magistratura francese tende ad escludere un movente religioso alla base del pestaggio che ha vista coinvolta la 21enne Angelique Slosse, picchiata la settimana scorsa in un parco della città di Reims soltanto perché prendeva il sole in bikini. Ad averla aggredita sarebbero state cinque ragazze, di cui due musulmane. “Esposizione del proprio corpo in modo immorale in un luogo pubblico”, pare fosse la motivazione delle aggreditrici. Ma a prescindere che si sia trattato di un movente religioso o meno, da condannare sia chiaro, è interessante notare la reazione […]

  

Il blog di Sebastiano Caputo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>