Che i golfisti italiani siano diventati o stiano diventando bravi, mi pare lo dicano e lo abbiano detto tutti i risultati inanellati dai nostri pros e della nostre proettes nel 2009. Ma adesso che siamo diventati bravi o quantomeno competitivi, ma adesso che finalmente siamo adulti e vaccinati torna fuori da più parti la solita domanda: [photopress:mondo_salvadanaio.jpg,thumb,pp_image]siamo anche troppo cari? O meglio, il golf continua ad essere davvero il più caro degli sport? Rilancia la questione il nostro internettiano commentatore Guido Viale che cito testualmente nel post:  “I giovani talenti sono indispensabili per la promozione del nostro meraviglioso sport. Peccato che la FIG invece decida di fare l’esatto opposto aumentando l’importo della tessera annua 2010 ad € 75,00. Autogoal!” Dunque siamo cari già in partenza? Dunque gli impianti di risalita per andarcene a sciare,tanto per dirne una  ci fanno un baffo? Il dibattito è aperto.E se arrivasse anche una voce federale non mi dispiacerebbe, grazie