Scoppiettante come al solito la grande stagione di eventi organizzati dalla Pga Italiana. Tutto è iniziato al Golf Club Ca’ Amata di Castelfranco Veneto, dove l’1 e 2 Ottobre si sono disputati il 25° “Senior Pga Championship” e il 16° “Ladies Pga
Championship”, manifestazioni queste che hanno fatto registrare i successi di Mauro Bianco e Diana Luna.Bianco, 51 anni compiuti lo scorso 2 maggio, al termine dei due giri (69 e 70) si è imposto con 139 colpi (-3), precedendo Giuseppe Calì (73, 68) e Costantino Rocca (70, 71), entrambi con 141 colpi (-1). In campo femminile quasi annunciato il successo di Diana Luna che con il terzo titolo consecutivo ha confermato i pronostici della vigilia andando così a vincere il suo sesto titolo nel “Ladies Pga Championship”: in precedenza la giocatrice romana si era imposta nel 2002, 2004, 2006, 2011 e 2012). Dopo avere chiuso con un -3 la prima giornata, laLuna si è superata nel secondo giro (-4) facendo registrare un totale finale di 135 colpi (-7). Alle sue spalle Margherita
Rigon (139: 71-68), capace di recuperare il terzo posto del primo giorno e superando, sul filo di lana, Stefania Croce, terza
con 141 (69-72). Poi il 17 e 18 Ottobre al Golf Club Bogogno, si è disputato il 16° Campionato Maestri e per il secondo anno onsecutivo la vittoria è andata a Federico Elli, che
in questa stagione ha fatto registrare anche un importante successo in Bulgaria, nell’UniCredit PGA Professional Championship d’Europa. Elli ha chiuso i due giorni di gara con 143 colpi (-1), precedendo Marco Bernardini e Paolo De Salvatore (144). Archiviati i Campionati “Senior Pga Championship”, “Ladies Pga Championship” e “Maestri”, adesso l’attenzione si sposta sull’appuntamento conclusivo, quello che si può considerare l’evento di maggiore richiamo per quanto riguarda i Campionati della Pga Italiana, vale a dire il 37° “Italian Pga Championship”, in programma dal 15 al 17 Novembre al San Domenico Golf di Savelletri di Fasano, in Puglia. In gara i migliori professionisti italiani che cercheranno di aggiudicarsi il titolo che un anno fa, al Golf Club Colline del Gavi, è andato ad Andrea Zanini. Dodici mesi fa il trentunenne genovese s’impose con due colpi di vantaggio (209: 68, 69, 72, -10) su Andrea Rota (211 – 73 67 71, -8); al terzo posto con 214 (-5) Andrea Perrino e Nunzio Lombardi, al quinto con 215 (-4) Matteo Verardo, al sesto con 216 colpi (-3) Emanuele Canonica.