Il Portogallo ha ritirato la candidatura per ospitare l’edizione della Ryder Cup di golf del 2022. Lo ha annunciato il presidente della federazione golfistica portoghese, Manuel Argellos: “La situazione economica contingente non ci permette di portare avanti la candidatura nel modo in cui vorremmo. Ciò ci ha indotti, nostro malgrado, ad attendere una nuova opportunità in futuro. Restiamo certi, comunque, che la Ryder Cup avrebbe potuto portare un grande impulso al movimento golfistico del nostro Paese”.Dopo l’uscita di scena del Portogallo, le nazioni ancora in corsa per ’assegnazione della Ryder Cup del 2022 sono: Austria, Germania, Italia e Spagna. Il progetto della Federazione Italiana Golf, che ha designato quale sede di gioco il percorso romano del Marco Simone Golf & Country Club, prosegue il suo iter dopo la visita ispettiva a Roma del Bid Management Team.Chissà, si può fare?