Alberto Castagnara (Lignano) e Greta Minetto (Milano) hanno vinto i Campionati Nazionali Ragazze e Ragazze Match Play, disputati sul percorso toscano del Golf Club Punta Ala, battendo in finale rispettivamente Andrea Romano (Olgiata) per 7/6 e Carlotta Lanzi (Royal Park I Roveri) alla 38ª buca.
Nel torneo maschile – Trofeo Andrea Brotto – l’atto conclusivo è stato a senso unico. Alberto Castagnara, diciottenne di Pordenone, contro il giovanissimo Andrea Romano, quindici anni da compiere, è andato subito in vantaggio, portandolo fino a 7 up dopo 16 buche, poi sceso a 6 up al giro di boa. Al ritorno in campo l’olgiatino ha provato a reagire conquistando le buche 23 e 24, ma Castagnara ha ripreso subito il controllo e ha firmato il titolo alla buca 30.Nel campionato femminile – Trofeo Roberta Bertotto – la finale è stata veramente emozionante. Greta Minetto, nata a Milano, 17 anni appena compiuti, è andata due volte 1 down nelle prime tre buche, reagendo immediatamente, quindi ha preso il comando all’ottava e ha effettuato una bella progressione fino al 4 up alla 18. Alla ripresa la situazione è rimasta stabile per sei buche, poi Carlotta Lanzi, 18 anni, ha avuto un primo accenno di reazione alla 25ª, ma è tornata 4 down alla 27. Dopodichè la portacolori del Royal Park I Roveri ha vinto la 28, la Minetto ha risposto alla 29, ma non è riuscita più a contenere l’avversaria che si è imposta nelle tre buche successive e ha pareggiato i conti alla 35ª. La Minetto è dovuta ricorrere allo spareggio per la terza volta nel torneo e per la terza volta non ha mancato l’obiettivo, mettendo le mani sul tricolore alla trentottesima.