Intens…amente green. E’la formula magica che hanno deciso di mettere a punto insieme Ds Automobiles e Federgolf con un accordo di collaborazione che troverà concreta attuazione in una serie di attività che porteranno visibilità alla gamma E-Tense, accentuando la vocazione alla raffinatezza e all’esclusività che fa da comun denominatore a entrambi i partner. DS Automobiles sarà quindi Main Partner della Federazione, Title Sponsor dell’Open d’Italia, l’evento più importante e di maggior visibilità nel mondo del Golf italiano e Main Sponsor dell’Italian Pro Tour.

Perché proprio Ds e proprio il golf? Lo ha spiegato in diretta video live, in una conferenza stampa, Francesco Calcara, Managing Director DS Automobiles Italia: : “Cercavamo per il nostro brand un territorio a noi affine che potesse diventare un terreno di gioco dove esprimere tutto il nostro savoir-faire. DS Automobiles sarà al fianco di tutti gli appassionati di golf per far vivere i valori di lusso e sostenibilità che trovano la loro perfetta realizzazione nella gamma E-Tense (oltre a DS 3 e a DS 7 sono in arrivo l’ammiraglia DS 9 e il crossover DS 4, ndr ) composta da modelli elettrici e Plug-In Hybrid. Lo stile e la raffinatezza, anche quando si viaggia, sono certamente valori che un appassionato di golf oggi ricerca e noi abbiamo la risposta per soddisfare questo suo desiderio”.

DS Automobiles ha deciso di dare visibilità territoriale a questa partnership con una concreta presenza nei maggiori circoli italiani, grazie al rapporto diretto con il DS Store di zona. L’immagine DS accompagnerà, infatti, i golfisti in ogni fase del gioco lungo i fairways e in club-house: creerà classifiche speciali che porteranno i migliori giocatori a partecipare alla Pro-Am che fa da tradizionale prologo all’Open d’Italia, offrirà servizi come il social Wifi nelle club house e proporrà test drive della vettura sempre esposta all’ingresso del Circolo. Ma sono anche previsti set espositivi, come ad esempio un piccolo green dove cercare di far rotolare la pallina in buca, e offerte opportunità di privilegio per chi fosse interessato all’acquisto di un modello DS: come accessi ai golf club, lezioni, golf-clinic personalizzate.

Dal canto suo il presidente della Federgolf Franco Chimenti ha sottolineato come “ l’accordo pluriennale con DS Automobiles sia un segnale concreto dell’appeal e del prestigio della Federazione Italiana Golf anche da un punto di vista commerciale e rivesta grande importanza per la strategia della FIG. L’assegnazione della Ryder Cup, contro tutti i pronostici e grazie al supporto delle istituzioni, è stata determinante per far compiere un ulteriore salto di qualità al golf italiano. Con DS Automobiles condividiamo il rispetto per l’ambiente, uno dei valori fondanti del nostro sport come dimostrato dall’attenzione all’eco-sostenibilità dei circoli italiani”