A proposito del compositore Alfredo Casella: si celebra il centenario della nascita e la 14esima edizione del concorso internazionale a lui dedicato (è stato istituto negli primi anni Ottanta), è l’occasione buona per “incontrare” i nuovi emergenti della composizione d’arte: i giudici della manifestazione, in programma in quel di Siena, hanno premiato per la “prima assoluta” “Ode to Cicada-Reflection in Zen“, del musicista cinese Shen-Ying Qian. La giuria ha inoltre segnalato la partitura “String Quartet” di Daniel Raymond Pesca.

Farà piacere dalle nostre parti sapere che il brano vincitore è stato affidato al Quartetto di Cremona. Il concerto della premiazione si terrà venerdì 25 febbraio alle ore 21 al teatro dei Rozzi: sul palcoscenico Cristiano Gualco (violino), Paolo Andreoli (violino), Simone Gramaglia (viola) e Giovanni Scaglione (violoncello). La giuria dell’appuntamento musicale quest’anno è composta dai compositori Giorgio Battistelli, Azio Corghi e Fabio Vacchi.

Classe 1985, nazionalità cinese, Shen-Ying Qian ha iniziato a  studiare musica con suo padre, insegnante di violino. Ha seguito le lezioni di composizione di Chen Gang e Shi-Rui Zhu presso il Conservatorio di Shanghai, dove si è diplomato con la menzione di merito. A maggio 2009 è stato il più giovane vincitore del Queen Elisabeth International Competition of Belgium for Composition di Bruxelles con il concerto per violino intitolato In search of childhood carried away as dandelion.

Mentre nel settembre 2009 ha vinto un altro prestigioso primo premio al Concorso internazionale George Enescu di Bucarest nella sezione “Composizione – Musica da camera” con il brano Invocation of Wind and Thunder (Feng Lei Yin). Un riconoscimento che l’ha definitivamente lanciato tra le promesse da seguire della musica classica colta.
In allegato: musiche di Alfredo Casella (Italia)