In difesa del politicamente scorretto

Era nell’aria. Da qualche anno. I Simpson non avrebbero potuto resistere tanto a lungo sotto i colpi dei crociati del politicamente corretto. La prima testa a capitolare è quella di Apu Nahasapeemapetilon, o meglio quella di Hank Azaria, lo storico doppiatore del personaggio partorito dalla matita di Matt Groening. Già l’anno scorso, dopo le ripetute accuse di “stereotipare” gli indiani con connotati razzisti, era trapelata l’indiscrezione che il proprietario del minimarket di Springfield sarebbe saltato. Quella a cui assistiamo oggi è la triste vittoria dei cannibali della libertà di espressione. E a farne le spese è un cartone, il più longevo […]

  

I fascisti del libro

Ma davvero le idee fanno ancora paura? È mai possibile che si sia così ideologizzati da voler estromettere un editore dal Salone del Libro di Torino solo perché questo si definisce “sovranista” e edita scrittori, opinionisti e saggisti di destra? È drammatico, ma sì. L’editore Altaforte ha avuto l’ardire di mettere piede nel regno rosso dell’editoria e farsi un suo stand al Lingotto scatenando l’odio e le ripicche dell’intellighenzia di sinistra. Da sempre la cultura è ad appannaggio loro. Non ti fanno nemmeno entrare in quel circolo privato di pensatori, ideologi e opinion maker. Pur non rappresentando minimamente il popolo, […]

  

Il blog di Andrea Indini © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>