Caro Papa Francesco, …

Lunedì 2 dicembre 2013 – Santa Bibiana – Roma Caro Francesco, Vescovo di Roma, Le scrivo da peccatore e cristiano intermittente. Le scrivo da uomo di dubbi e incertezze. Le scrivo da deluso e allontanato. Le scrivo per chiedere di intervenire, e in modo rapido e definitivo. Perché, vede, Santo Padre del popolo cattolico, noi siamo veramente indignati e pronti all’abbandono. Noi abbiamo bisogno di Qualcuno che ci assicuri che il Pensiero cristiano sia veramente praticabile e non pari ad altre dottrine umane che hanno, nel tempo, mostrato le loro debolezze ed inutilità. Abbiamo sete di sapere da un vescovo […]

  

A 21 anni muore suicida. Tra l’altro era gay. Marziale scrive al Papa.

Martedì 29 ottobre 2013 – San Massimiliano – Taurianova SUICIDA A ROMA PERCHÉ GAY – MARZIALE: “RESPONSABILITÀ IMPLICITA DELLA SCUOLA”  Il sociologo a Papa Francesco: “Smarchi la Chiesa da impedimenti all’educazione sessuale” 28 OTTOBRE 2013 – “Il suicidio del ventenne omosessuale romano è da iscriversi ad una responsabilità indiretta dell’istituzione scolastica italiana, incapace di comprendere che la chiave di volta contro la discriminazione sessuale è l’educazione, non già lasciata al libero arbitrio di qualche istituto lungimirante, ma organicamente istituita”: è il commento del sociologo Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori, alla morte del giovane suicidatosi perché discriminato. Per Marziale: […]

  

Papa Francesco contro la Chiesa sprecona?

Giovedì 24 ottobre 2013 – Sant’Antonio Maria Claret – Roma … Colpiva soprattutto il rigore della sua vita ascetica: viaggiava sempre a piedi, portando con sé il breviario e la Bibbia, non accettava alcun onorario, si asteneva sempre dalla carne e dal vino e non dormiva che poche ore la notte; eppure spesso predicava più volte in una giornata e nella fase conclusiva delle missioni stava fino a quindici ore in confessionale. Dio gli aveva concesso il dono del discernimento delle coscienze, della conoscenza del futuro e dei miracoli…  … E, per questo, lo hanno fatto santo! Mi chiedo quante, […]

  

Ritorno a Cristo. La Fede al tempo delle mode.

Martedì 27 agosto 2013 – Santa Monica – Rosarno Guido l’automobile tutto solo e rifletto fra me e me. Ho lasciato alle mie spalle Taurianova, e percorro la Provinciale che attraversa i boschi di ulivi secolari. I miei ulivi adorati. Quelli che spesso vengono espiantati e caricati come anime ferite sui camion per essere trasportati verso le ville del Nord. Spesso partono dalla Piana di notte. Chissà perché? Rifletto, dunque, sui tre milioni e passa di giovani infervorati, che hanno raggiunto Papa Francesco a Rio. E penso anche alle decine di migliaia di fedeli di fresco conio che, ogni domenica, […]

  

Papa Francesco sull’aereo: Non giudico i gay.

Lunedì 29 luglio – Santa Marta – Taurianova   Si scrive tanto della lobby gay. Io ancora non ho trovato nessuno che mi dia la carta d’identità, in Vaticano. Dicono che ce ne siano. Ma si deve distinguere il fatto che una persona è gay dal fatto di fare una lobby. Se è lobby, non tutte sono buone. Se una persona è gay e cerca il Signore e ha buona volontà, chi sono io per giudicarla? Il catechismo della Chiesa cattolica dice che queste persone non devono essere discriminate ma accolte. Il problema non è avere queste tendenze, sono fratelli, […]

  

Il Papa e la ministra. E’ come quando passa l’ambulanza…

Mercoledì 10 luglio 2013 – Santa Felicita – Taurianova Già. E’ come quando passa l’ambulanza e tutti gli automobilisti stronzi le si accodano per sorpassare quelli che, come me, come noi, rispettano la coda. Papa Francesco corre a Lampedusa, onora i morti in mare, celebra la messa coi legni delle barcacce, mangia un panino e rifiuta le specialità locali. A buon bisogno lascia pure qualche offerta, anziché portarsi via i cestini dell’obolo… E cosa fanno i nuovi politici italiani? Gli si accodano. Si aggrappano coi french alla tonaca candida e sproloquiano. Che la Ministra Kyenge non mi sia simpatica l’ho […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>