Corso di analisi tecnica in 150 minuti

Virginio Frigieri ha realizzato un corso di 150 minuti in 5 puntate sull’analisi tecnica tradizionale, le onde di Elliott e le migliori strategie per investire in Borsa. Virginio Frigieri inizia a raccontare gli esordi di LombardReport.com (eravamo 4 amici al bar) e come LombardReport.com sia diventato in 20 anni il punto di riferimento per migliaia di operatori di Borsa professionali. Di corsi di analisi tecnica su internet ce ne sono a iosa, alcuni anche gradevoli, ma quasi tutti mancanti quel patos che contraddistingue la pregnanza della didattica. Un corso di analisi tecnica da parte di un veterano dei mercati come […]

  

Giornale di Borsa

Mentre tu ti rigiravi per la prima volta nel tuo lettuccio caldo … noi qui Ti selezionavamo 3 buy da prendere con il caffé della mattina Chi apre e legge un blog come questo ha sempre il sospetto che chi la scrive gli stia vendendo della fuffa. Allora inizio subito a parlare male di me stesso, alias Emilio Tomasini. Lo sai quale è sempre stato ed è tuttora il mio problema nel trading ? Non ho segreti: la costanza. La costanza è una cosa che mi uccide, mi uccide la ripetitività, mi uccide alzarmi alla mattina e sbrinare il lunotto […]

  

Il decano degli analisti finanziari ricorda … VIDEO

Il decano degli analisti finanziari ricorda, silenzio, tutti in rispettoso ascolto. Guido Bellosta è forse uno dei più noti e navigati analisti finanziari italiani: una splendida carriera che lo ha visto scrivere pressoché ovunque sulla carta stampata prima e poi su quella on line negli ultimi 45 anni, sempre difendendo a spada tratta gli interessi dei piccoli azionisti. Gestore di fondo per qualche anno, autore di un libro di successo come “Battere la borsa senza essere un trader full time”, Experta Editore, 2007 ( Clicca qui per acquistarlo su amazon >> ), Guido Bellosta è stato l’interpretazione ante-litteram di quello […]

  

Borsa: il trading robot ora è per tutti …

Il prossimo Warren Buffett sarà un software di trading automatico ? La domanda se l’è posta polemicamente il Financial Times in un editoriale di qualche settimana fa ma non siamo lontani dal vero. Ormai al Nasdaq il 70% degli scambi viene fatto da trading robot, ovvero dei software di trading automatico che autonomamente comprano e vendono azioni senza nessun intervento umano. La logica del trading robot è programmata in una formula matematica che è stata testata nel passato e ha superato ogni sorta di test statistico. Chi usa trading robot viene detto fare trading quantitativo o applicare l’intelligenza finanziaria al […]

  

Borsa: aspettiamo l’uncino di Ross …

Gireranno i mercati azionari internazionali ? La domanda è senza risposta perché chiunque di noi come qualsiasi banca d’affari non ha la certezza di prevedere il futuro. Siamo sempre in un ambito probabilistico: come la opinione del guru di Wall Street vale come quella del portiere. Fin qui per le previsioni. Ma possiamo fare anche un’altra cosa. Se siamo convinti che la Borsa si muove per imitazione, come in tanti altri ambienti sociali e di business, allora possiamo chiedere alla borsa stessa di spiegarcelo. Un trader Usa noto come Joe Ross ha sviluppato una tecnica di trading se volete banale […]

  

Il bottom up di Panaria Group

Bottom up ? In analisi tecnica il bottom up significa una scommessa. E questo il caso di Panaria Groupche appunto sotto il profilo tecnico è in fase di bottom up. Ma procediamo con ordine e vediamo da subito il quadro fondamentale dell’azienda. Il bottom up fondamentale di Panaria Group Ormai siamo arrivati a terzo trimestre 2015 e sembra di poter anticipare un brillante risultato di bilancio per una delle aziende produttrici di piastrelle più note al mondo. Sotto il profilo fondamentale abbiamo al 30 settembre 2015 un incremento del fatturato di Panaria Group del 19%, dovuto principalmente alla corsa del […]

  

Qui inizia l’avventura del signor Bonaventura !

Ecco qui che un provinciale come me arriva a scrivere, più per caso che per mestiere, sul Giornale on line di Montanelli. Mi fa un po’ senso perché sono cresciuto, come la maggior parte dei lettori, nel culto del grande giornalista toscano. Se il mio vecchio fosse ancora al mondo oggi si commuoverebbe. Per un giornalista di campagna come sono io è un bel riconoscimento, un bel pezzo di strada compiuto nell’arco di 3 decenni in cui il mondo dell’informazione è completamente cambiato. E io sono diventato un vecchio bacucco. Correva l’anno 1982 quando scrissi i miei primi articoli per […]

  

Il blog di Emilio Tomasini © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>