Grillo e il flop amministrativo

L’unica cosa certa e se volete banale di queste elezioni amministrative è la vittoria dell’astensione e la sconfitta dei pentastellati. Le due cose si legano e avranno una certa conseguenza anche sul governo. Vediamo perchè. Ho come l’impressione che gli elettori di Grillo si siano resi conti di chi sono i loro eletti in parlamento. Mi spiego meglio. Il movimento cinque stelle, primo partito in Italia, ha ottenuto voti sia da destra sia da sinistra. Per motivi diversi delusi dai loro movimenti di naturale appartenenza. Ma i numerosi eletti pentastellati sono decisamente, scusate la semplificazione, a trazione e dna sinistro. […]

  

La rete di Grillo e le Tv del Cav

Ma vi ricordate quando ridicolizzavano la discesa in campo di Silvio Berlusconi nel 1994? Con il kit del candidato, le mentine, le convention e gli spot in tv? Poi, dopo, dissero che era tutta colpa della televisione. E Bobbio (tocca scomodarlo) ci spiegò che non era l’elettrodomestico in sé, non era stato il conflitto di interessi di quegli ultimi mesi a far vincere il Cav; ma vent’anni di tv commerciale (ovviamente lo diceva in modo negativo) digerita dagli italiani aveva permesso il berlusconismo. Aveva creato il substrato culturale per il quale Berlusconi, diceva snobisticamente Bobbio, non poteva non vincere. Ecco. […]

  

il Blog di Nicola Porro © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>