Il cardinale spegne la legalità

La sinistra ha già trovato il suo nuovo idolo. Lo hanno ribattezzato “Robin Hood”. È l’elemosiniere di papa Francesco, il cardinale Konrad Krajewski. Da poco tornato da Lesbo, dove per conto di Bergoglio ha portato 100mila euro di aiuti ai profughi, si è fatto paladino di 500 abusivi e ha riacceso la luce staccando, con le proprie mani, i sigilli del contatore in una palazzina occupata di Roma. Una mossa che avvalla l’illegalità creando un pericoloso precedente. “È stato un gesto disperato”. Il cardinale Krajewski dice di averlo fatto per i cento bambini che abitano nello stabile di via di […]

  

Giù le mani dal presepe

In tempo di Avvento molti preti si riscoprono politici. E la politica entra di prepotenza nella Natività snaturando il significato del Natale e di quella Sacra Famiglia che nella grotta di Betlemme ha trovato riparo e dove la Madonna ha dato alla luce Gesù. Nelle ultime settimane se ne sono viste e sentite di tutti i colori: parroci che invitano a non fare il presepe in segno di protesta al decreto Sicurezza, strutture che piazzano Gesù su un barcone di immigrati, preti che buttano Giuseppe, Maria e Gesù in mezzo ai rifiuti e arcivescovi che, durante l’omelia per la Messa di […]

  

Il blog di Andrea Indini © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>