#ILPEGGIORPAPA

benedetto-xvi-natale-stanco1111111

Mercoledì 2 novembre 2016 – Commemorazione dei Defunti – a casa, a Taurianova  (Il Santo Padre Benedetto XVI e il Santo Vangelo) E così, mentre, a Norcia, il cuore del Cattolicesimo si sbriciola e sprofonda nella più nera ed infernale delle disperazioni; mentre a testimoniare la nostra Fede incrollabile in Gesù Cristo restano, in ginocchio su una piazza annientata dal terremoto, cinque coraggiosissime monache ed un santo frate; mentre le più alte testimonianze della bimillenaria arte cristiana giacciono ferite a morte sotto cumuli di macerie di tutto il Centro Italia, Francesco non Francesco, il più controverso dei papi degli ultimi […]

  

Ma che mondo è?

1

Martedì 2 agosto 2016 – senza Santi in Paradiso – a Casa Spirlì, Calabria (distribuzione di bruschetta pseudodivina ad infedeli) Vaffanculo! Sì, Vaffanculo alla scempiaggine umana. Alla sua ottusa stupidità da sinedrio del terzo millennio. Al pressappochismo cristiano, che distribuisce Corpo di Cristo agli infedeli maomettani. Al volemosebbene anche sgozzati. A questa fiera di vomitevole fintume pseudofraterno. Vaffanculo alla falsa fede, farisea fino al piloro, e alla immorale pietà da centro commerciale dei sentimenti. A chi, delinquente,  cocciutamente sbarca e a chi mefistofelicamente lo accoglie a pagamento. A chi, avido più di un cefalo, mette a disposizione grandi alberghi per […]

  

Bergoglio, go home!

11

Mercoledì 27 luglio 2016 – Dio muore – a casa, in Calabria Non basta indossare la talare bianca e farsi scarrozzare sulla papamobile, per diventare Servo dei servi di Dio, Pontefice della Chiesa Cristiana Cattolica Apostolica e Vescovo di Roma. Bisogna avere Dio nell’Anima e il Gregge del Signore nel Cuore. Esserne pastore e guida. Difensore e tutore. Lo si deve amare sopra ogni cosa. Dio e il Gregge. Anche oltre se stessi. Al di là di ogni posa buona per lo scatto dei fotografi, di ogni striscione paraculo da parrocchia di provincia, di un primo piano studiato col cameraman […]

  

La Terza Guerra Mondiale: ma il Papa scende dalla montagna del sapone?

Lunedì 18 agosto 2014 – Santa Elena imperatrice – a casa, a Taurianova ATTENZIONE!!! Se n’è accorto!!! Nonno Francesco I, di ritorno dalla Corea americana, quella ricca e sciampagnona, quella che gli ha organizzato una adunata quasi hitleriana, inquadrata e rispettosa anche delle tonalità di colore dell’intimo, sereno e rifocillato dentro il ventre del comodo aereo che lo riporta verso le tosate siepi del Vaticano, ha acceso il microfono incorporato e l’ha detto: Cuesta es la Tersa Guera Mondialle! Solo che non se combate en todo il mundo, ma cuà e là. A pesetini… E tutti i compagni di volo […]

  

Caro Papa Francesco, …

Lunedì 2 dicembre 2013 – Santa Bibiana – Roma Caro Francesco, Vescovo di Roma, Le scrivo da peccatore e cristiano intermittente. Le scrivo da uomo di dubbi e incertezze. Le scrivo da deluso e allontanato. Le scrivo per chiedere di intervenire, e in modo rapido e definitivo. Perché, vede, Santo Padre del popolo cattolico, noi siamo veramente indignati e pronti all’abbandono. Noi abbiamo bisogno di Qualcuno che ci assicuri che il Pensiero cristiano sia veramente praticabile e non pari ad altre dottrine umane che hanno, nel tempo, mostrato le loro debolezze ed inutilità. Abbiamo sete di sapere da un vescovo […]

  

A 21 anni muore suicida. Tra l’altro era gay. Marziale scrive al Papa.

Martedì 29 ottobre 2013 – San Massimiliano – Taurianova SUICIDA A ROMA PERCHÉ GAY – MARZIALE: “RESPONSABILITÀ IMPLICITA DELLA SCUOLA”  Il sociologo a Papa Francesco: “Smarchi la Chiesa da impedimenti all’educazione sessuale” 28 OTTOBRE 2013 – “Il suicidio del ventenne omosessuale romano è da iscriversi ad una responsabilità indiretta dell’istituzione scolastica italiana, incapace di comprendere che la chiave di volta contro la discriminazione sessuale è l’educazione, non già lasciata al libero arbitrio di qualche istituto lungimirante, ma organicamente istituita”: è il commento del sociologo Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori, alla morte del giovane suicidatosi perché discriminato. Per Marziale: […]

  

Papa Francesco sull’aereo: Non giudico i gay.

Lunedì 29 luglio – Santa Marta – Taurianova   Si scrive tanto della lobby gay. Io ancora non ho trovato nessuno che mi dia la carta d’identità, in Vaticano. Dicono che ce ne siano. Ma si deve distinguere il fatto che una persona è gay dal fatto di fare una lobby. Se è lobby, non tutte sono buone. Se una persona è gay e cerca il Signore e ha buona volontà, chi sono io per giudicarla? Il catechismo della Chiesa cattolica dice che queste persone non devono essere discriminate ma accolte. Il problema non è avere queste tendenze, sono fratelli, […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019