Israele e la diplomazia del petrolio

Si possono avere opinioni positive o negative sull’attuale dirigenza israeliana. Ma non che sia composta da stupidi. Per questo c’é qualcosa che non quadra negli sforzi coscienti o meno di personalità di Gerusalemme di inimicarsi il segretario di Stato Americano che da settimane si sforza a metter sul tavolo un accordo quadro di negoziato coi palestinesi. E’ comprensibile che la destra israeliana e i suoi rappresentanti al governo siano furiosi perché Kerry invece di denunciare il crescente boicottaggio europeo contro Israele dichiari che se l’accordo non sarà raggiunto l’isolamento e il boicottaggio crescerà con gravissime conseguenze politiche ed economiche. Isolamento […]

  

Hollande vuole un’altra guerra?

L’inizio di un anno nuovo é occasione per analisti politici e giornalisti di fare previsioni. Di preferenza negative perché meno pericolose. Se le cose vanno nella direzione ottimista opposta, nessuno biasimerà le Cassandre. In questo momento di convulsione del mondo arabo stanno crollando alcune convinzioni che sembrano indistruttibili. La prima é che “senza la Siria non si fa la pace e senza l’Egitto non si fa la guerra”. E’ ancora possibile crederci dopo due anni di rivolta araba? Un’altra convinzione era che il cammino verso la pace nel conflitto palestinese dovesse seguire una “road map” diplomatica, una mappa, appunto in […]

  

Il blog di Dan Segre © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>