L’inadeguatezza dell’Europa

Quando Mario Draghi lanciò il quantitative easing si mise a iniettare sul mercato 60 miliardi di euro al mese. E, quando si accorse che ancora non bastava, decise di alzare la cifra a 80 miliardi. Grazie a questo intervento, che fu presto ribattezzato “bazooka”, le economie dell’Unione europea riuscirono presto a rialzare la testa da una crisi economica, quella del debito sovrano esplosa dopo la bolla dei subprime negli Stati Uniti, che stava mordendo l’intero sistema con violenza. Oggi la linea della Bce è drammaticamente cambiata. E con Christine Lagarde alla guida sembra più allinearsi alla totale inadeguatezza che gli organi […]

  

Il treno della vergogna

La paura, per carità, va compresa. Ma vedere centinaia di persone correre in stazione, a Milano, per prendere l’ultimo treno, l’Intercity che alle 23.20 di ieri sera è partito da Garibaldi, per lasciare la Lombardia messa in quarantena dal governo è davvero vergognoso. Non solo perché svela un’isteria immotivata, ma perché è la rappresentazione plastica di un pericoloso egoismo. Davvero nessuno di questi ha avuto la forza di starsene tranquillo in casa, magari a guardarsi una serie tv di Netflix o a leggersi un buon libro? Davvero hanno pensato, tutti ammassati negli scompartimenti e nei corridoi, di riuscire a sfuggire così dal contagio […]

  

Basta lezioni da francesi e tedeschi

Ci trattano come appestati. E ci prendono pure in giro. Come al solito, quando c’è da dimostrare l’unità dell’Europa, i tedeschi e i francesi sono i primi a picchiar duro contro l’Italia e a lasciarci soli. Colpa sicuramente di un esecutivo (quello giallorosso guidato da Giuseppe Conte) debole e incapace di far valere i nostri diritti a Bruxelles. Il risultato è che, nonostante il vero untore sia proprio la Germania, veniamo dipinti come un lazzaretto infestante e messi in quarantena forzata. Non solo. Anche sul fronte degli aiuti, Berlino e Parigi hanno deciso di non fare la propria parte bloccando l’esportazione di […]

  

Il disco rotto di Greta

In questi giorni in cima alle agende di tutte le cancellerie europee dovrebbero esserci due dossier: uno dovrebbe contenere l’emergenza sanitaria legata al coronavirus e le misure economiche per evitare che la pandemia faccia collassare i Paesi maggiormente colpiti, l’altro il ricatto del premier turco Recep Tayyip Erdoğan e la bomba immigrazione al confine greco. Per molti queste sono le cricità prioritarie da risolvere. Per gli ultrà ecologisti, invece, il clima resta ancora il chiodo fisso. Greta Thunberg, per esempio, arrivando alla riunione dei ministri dell’Ambiente dell’Unione europea, chiamati a discutere della legge sul clima presentata ieri dalla Commissione, si è lamentata del fatto […]

  

L’odio anti italiano ha passaporto francese

Non fa affatto ridere la caricatura del pizzaiolo italiano malato di coronavirus che starnutisce e sputa sulla quattro stagioni che ha appena finito di cucinare. Come non erano per nulla divertenti le vignette di Charlie Hebdo sul terremoto, che nel 2016 aveva fatto 300 morti in Centro Italia, e sulla tragedia dell’Hotel Rigopiano di Farindoli travolto l’anno dopo da una valanga di neve. A questo giro, a fare della volgare ironia sul nostro Paese, non è stato il giornale parigino ma l’emittente Canal+ con un video irrispettoso. Ora, in attesa di trovare qualcuno che con pazienza spieghi ai francesi che non si fa […]

  

Il virus che è nell’uomo

Quando la scorsa settimana ci è piombata addosso la notizia del primo contagiato, un 38enne di un paesino della provincia lodigiana, subito la paura si è fatta spazio dentro ognuno di noi. A chi più, a chi meno è subito apparso evidente che con questo nuovo male dovremo imparare a convivere. Nato lontano, in qualche posto della sconfinata Cina, probabilmente da un putrido wet market dove, di punto in bianco, il virus è passato dall’animale (probabilmente un pipistrello) all’uomo. Un “salto” che gli scienziati chiamano spillover. E ora che è dentro di noi, annidato nel nostro corpo, sta facendo esplodere […]

  

Il blog di Andrea Indini © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>