Rinchiudete le bestie in gabbia

Dodici ore nel rudere abbandonato. Dodici ore di violenze. Le indagini sulla morte di Desirée Mariottini raccontano l’inaudita brutalità di un branco formato non da uomini ma da bestie. Tre immigrati, tutti e tre africani (due senegalesi e un nigeriano), tutti e tre irregolari. Non avrebbero dovuto essere nel nostro Paese, ma qui vivevano, ai margini della società, vendendo morte in cristalli di eroina. A Desirée non si sono limitati a vendere droga ma, dopo averla tenuta d’occhio per alcuni giorni, l’hanno stordita e l’hanno stuprata mentre era incosciente. Infine, l’hanno lasciata morire. Le storie di queste tre bestie raccontano […]

  

Per attaccare Salvini i centri sociali stanno con assassini e stupratori

Anziché rivolgere le urla contro quella casa di morte, dove spadroneggiano spacciatori e assassini, i centri sociali le hanno gridate contro Matteo Salvini che voleva andare di persona dove Desirée Mariottini è stata drogata, stuprata e ammazzata da un branco, probabilmente formato da sei o sette immigrati. “Sciacallo, sciacallo!”, hanno strepitato gli antagonisti scandendo, fino allo sfinimento, slogan indecenti e impedendo così al ministro dell’Interno di posare una rosa in memoria della 16enne di Cisternina di Latina (guarda il video). Quello di Salvini avrebbe dovuto essere un atto simbolico. La presenza dello Stato, nel capo del titolare del Viminale, in un […]

  

Il blog di Andrea Indini © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>