La resistenza delle toghe rosse

La divisione dei poteri, nel nostro sistema democratico, è stata proprio per evitare ingerenze e soprusi. Ma da tempo questo equilibrio è stato rotto dai magistrati che quotidianamente fanno politica indossando la toga. Non è una novità, ma ciclicamente diventa un vulnus che frena l’azione legislativa del governo o del parlamento. Negli ultimi tempi, per esempio, nelle aule dei tribunali è venuta a crearsi una strenua “resistenza” alle misure e ai provvedimenti votati per contrastare l’immigrazione clandestina o per garantire la sicurezza nel Paese. Laddove la sinistra è diventata elettoralmente marginale e politicamente irrilevante, l’opposizione ai decreti e alle direttive […]

  

Le ingiustizie dei giudici

Il peggior nemico della giustizia, troppo spesso, è chi al contrario dovrebbe far rispettare la legge. Un cortocircuito tutto italiano che riempie quotidianamente le pagine dei giornali e che rimette al centro l’esigenza di una riforma drastica dell’intero sistema giudiziario. Non basterebbe, infatti, spazzar via le depenalizzazioni volute da Matteo Renzi per risolvere un problema che è ormai mastodontico e che ha nomi e cognomi, ovvero quelli di magistrati che firmano sentenze assurde. Come è possibile, per esempio, che un pusher tunisino, beccato con chili di hashish, marijuana, coca ed ecstasy, sia stato subito liberato dopo aver dichiarato che spacciava “per […]

  

Stupratori a piede libero: quando la giustizia non collabora

Quest’estate, a Rimini, un 37enne venditore ambulante di rose originario del Bangladesh ha stuprato una ragazza a Rimini. Lo hanno riacciuffato nel giro di neanche ventiquattr’ore perché era già noto alle forze dell’ordine. In passato era già stato denunciato ben altre tre volte per violenza sessuale. In due casi, le vittime erano maggiorenni. Nel terzo caso si trattava di una minorenne. Cosa ci faceva ancora a piede libero? Le decisioni avventate di numerosi giudici italiani rimettono, molto spesso, in libertà violenti aggressori che, nel giro di poco tempo tornano a mietere vittime. Il caso di Rimini non ha fatto scuola e […]

  

Il blog di Andrea Indini © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>