Italia, pattumiera delle mafie

11262435_0150924_24_09_2015_casogggggria_111

Mercoledì 2 marzo 2016 – San Basileo martire – a casa, nella Piana Da Brescia all’Aspromonte, passando per Caserta e Napoli, Vercelli e Varese… L’elenco è lungo. Forse infinito. Non c’è, probabilmente, una regione italiana, una provincia, un comune, che si salvi da questo schifo. Miliardi di metri cubi di veleni provenienti da tutta Europa, forse anche oltre, agiscono silenziosamente, sepolti vivi e attivi sotto i piedi di tutti gli italiani. E,  con la codarda complicità di tutti, amministratori venduti in primis, ci intossicano e ci ammazzano. Nostro malgrado. A farsi ricchi, su queste morti, poche teste di cazzo, i […]

  

Smaltimento rifiuti: è una porcheria! La Calabria e l’Italia tutta soffocano sotto i silenzi.

Sabato 22 febbraio 2014 – Santa Margherita – Taurianova clicca qui   L’IMMONDIZIA. Una tragedia senza precedenti! Una tragedia dei giorni nostri! Una tragedia che scriviamo a miliardi di mani, tutti quanti insieme. Perché tutti sappiamo e tutti taciamo. Perché ci viene comodo buttare tutto insieme fuori dalla porta di casa e chi s’è visto, s’è visto! SENZA MORALE! Ecco come stiamo! Senza un filo di MORALE! Ce ne freghiamo di tutto e di tutti. Dei nostri “figli”, prima di chiunque altro. Stiamo lasciando loro in eredità un Pianeta coperto di merda, avvolto da un’atmosfera di morte e immerso in […]

  

Scopelliti, il governatore fighetto, che governa tra i rifiuti.

Sabato 23 novembre 2013 – San Clemente papa – Taurianova Rientro da Roma, dopo una settimana di lavoro, col pullman della notte. Percorro il Sud della Penisola sotto la pioggia. Il mezzo fa sosta a Sala Consilina, un caffè, una pipì, e si riparte. Prima uscita utile per scendere dal pullman e tornare a casa, Rende. Montagne di rifiuti. Prochain arret, Lamezia Terme. Coperta di rifiuti. Next stop, Vibo Valentia. Sommersa di rifiuti. A Gioia Tauro, fai prima a salirci sopra che a scansarli. E, dulcis, Taurianova. L’amata Patria. Crocifissa dalla mondezza. Grazie, scopelliti. Grazie di cuore. Mi mancava quest’aria […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2019