Un uomo impaurito.

Lunga notte dell’Anima Muto, senza un filo di voce, per non disturbare il cammino di Chi, oggi, non ce l’ha fatta a restare ed è partito per il mondo a fianco. Mi sembra di vederLi, Tutti, incamminarsi verso la Luce in fondo al tunnel; intristiti per le parole non dette e gli abbracci negati. Avanzano, lacerati fra il dolore degli addii distanti e la gioia del Paradiso che Li attende. Un finale di romanzo che non avremmo mai potuto immaginare così disperato, distratti, arroganti come eravamo diventati. E una morte che sta colpendo come una ghigliottina probabilmente e soprattutto i […]

  

La terra dei morti innocenti

Giovedì, 6 febbraio 2020 – San Paolo Miki – da Casa Spirlì, a Taurianova, Piana di Gioia Tauro Crocifissi. Sì, crocifissi a questo legno intriso di straziante innocenza, siamo. Vecchi, bambini, giovani Mamme, Padri piegati dal male. Moriamo uno ad uno, senza speranza di poter sfuggire alla condanna. Anche quando brindiamo, cantiamo, compriamo casa o partiamo in vacanza, se siamo figli di questa terra benedetta da Dio e maledetta dagli uomini, siamo solo dei morti dentro che aspettano di cominciare ad agonizzare. Ci hanno avvelenato l’acqua. L’aria. Il pane e la Comunione. Sono corti i nostri giorni e i nostri […]

  

Morra, che fai, mi convochi?

Mercoledì, 21 agosto 2019 – San Pio X Papa – da Casa Spirlì, in Calabria Signore, io non la conosco. Non sapevo, fino a ieri pomeriggio, che lei esistesse. Men che meno che fosse calabrese. Che fosse senatore della Repubblica. Che fosse presidente di una importante commissione che si occupa di malavita. Pensi, non sapevo neanche che fosse grillino. Per me, sa, signore, i grillini sono piccoli insetti che, le confesso, mi fanno orrore. Quasi quanto le blatte. Al solo pensiero di potermene trovare uno vicino, o, peggio, addosso, potrei svenire. Che ci vuole fare, sono debolezze da vecchia checca. […]

  

LEGA in Calabria. Commissariata. Anzi, no. Forse, sì.

Giovedì, 21 marzo 2019 – primo giorno di Primavera – da Casa Spirlì, Calabria L’autoscontro, l’ottovolante, il calcinculo, il carosello veneziano, le montagne russe, il tagadà, la ruota panoramica… Giostre. Ma di quelle serie. Di quelle che allietavano la nostra infanzia, l’adolescenza, la gioventù. Di quelle che, ancora oggi, “ti riempi un pomeriggio” domenicale, una serata di festa del santo patrono. Giostre sane e, perché no, rilassanti. D’altra pasta, certe giostre politiche. Quelle, tanto per dire, che fanno, del voto degli Italiani, non solo scempio, ma, soprattutto, motivo di perdita di autostima da parte del povero elettore che, impugnando la matita […]

  

Lega e Calabria: ma quale 20%???

Venerdì, 28 dicembre 2018 – Santi Innocenti – da Casa Spirlì Sondaggi ottimisti, azzardati e, magari, anche paraculi, danno il partito di Salvini ad un esplosivo 20% in Calabria. In questa Calabria che lo ha, sì, appoggiato, ma solo perché ha scelto di votare, soprattutto, per i candidati sovranisti che l’esile  Lega calabra ha – furbamente o intelligentemente? –  inserito (specchietti per allodole) nelle proprie liste, dopo aver siglato, a quanto pare,  un patto fra gentiluomini che, però, ha dimenticato di mantenere subito dopo lo spoglio delle schede elettorali. E fu così che, il 4 marzo, in Parlamento, ci è arrivato […]

  

Buon Natale, Calabria mia

Martedì, 18 dicembre 2018 – San Namfamone martire in Africa – da Casa Spirlì, a Taurianova Buon Natale, Calabria mia, Terra maledettamente benedetta. Terra di Santi e figli di puttana. Terra di gente onesta e di malandrini. Di permalosi e voltagabbana. Di facce di bronzo e quaquaraquà. Presepe di Sacre Famiglie e stalla di mammasantissima. Perla del Mediterraneo. Casa di mille popoli. Approdo sicuro  di fratelli giudei, fenici, greci, bizantini, arbereshe, occitani. Insanguinata mèta di indemoniati goti, latini, mori, saraceni, angioini, normanni, svevi, spagnoli, francesi, savoiardi e mercenari. Patria di valorosi briganti e martiri della libertà. Tomba di spavaldi conquistatori […]

  

Salvini e Scopelliti. Le bufale e le vergogne

Mercoledì, 5 dicembre 2018 – San Saba – da Casa Spirlì, in Calabria Avevo deciso di non toccare l’argomento e di riservarmi di parlarne in privato ad un auspicato incontro col Ministro degli Interni, Matteo Salvini, che continuo a stimare e ad apprezzare fraternamente. Ma, nell’impossibilità di farlo, almeno in tempi brevi, l’ennesimo assalto alla baionetta nei confronti di Giuseppe Scopelliti mi impone di rompere gli indugi e trattare la spinosa questione. Sono mesi che certa stampa e certa ciurmaglia politica passano inutilmente le proprie giornate a cercare prove concrete o a prendere codardamente le distanze da un fantomatico patto […]

  

I silenzi di Matteo non giovano alla Calabria

Martedì, 23 ottobre 2018 – Senza santi in Paradiso – da Casa Spirlì, in Calabria No, non ce lo aspettavamo, il tuo silenzio cocciuto! Avevamo riposto fiducia, in Te, e consegnato disponibilità; voglia di fare; volontà di costruire, e convinzione ferma di scacciare ombre del passato, pesanti come macigni: gentaglia, paraculi, servi sciocchi, ciurmaglia appestata… Tutti gettati nel pattume! Ci eravamo proposti, Salvini, con onestà e lealtà. Senza “marci pacchetti scontati di voti sicuri”, ma con l’entusiasmo dei nostri amici puliti e pronti al duro lavoro del cambiamento. Te lo abbiamo detto, scritto, comunicato con ogni mezzo. Abbiamo atteso, pazientemente, […]

  

Salvini, Saviano e i calabresi

Venerdì, 22 giugno 2018 – senza Santi in Paradiso – da Casa Spirlì, nella Piana di Gioia Tauro  Ora, basta! Ora, basta veramente! Ne abbiamo strapieni i coglioni, di queste generalizzazioni! Chiunque continuerà ad offendere la Gente onesta di Calabria, se la dovrò vedere, da oggi in poi, con la Legge!  Ma insomma! Se il Ministro degli Interni annuncia un censimento dei nomadi attualmente viventi in Italia (operazione già portata avanti, peraltro, da molte amministrazioni locali di Sinistra), parte la levata di scudi, perché gli zingari NON SI TOCCANO! Perché son tutte persone perbene e se c’è qualche ladro o […]

  

Lettera aperta a Salvini – 2a parte

Venerdì 8 giugno 2018 – Sacratissimo Cuore di Gesù – da Casa Spirlì, a Taurianova Caro Matteo,  questa volta la lettera non è scritta di mio pugno, ma dai Calabresi che Ti hanno votato e scelto come loro Senatore. A vergarla è Tilde Minasi, mia Cara Amica e seconda candidata nella Tua lista. Le offese e le accuse, che il solito quotidiano nazionale ha scaricato su decine di migliaia di persone oneste che si riconoscono in Te, hanno stancato proprio. Chissà come mai, quando vinciamo noi, siamo mafiosi, quando a vincere (vedi ultime regionali) è il PD e la sinistra […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>