La rabbia della colpa e il silenzio del sacrificio

“Con ferma determinazione, esemplare iniziativa e insigne coraggio, presente in abiti civili per indagini di polizia giudiziaria all’interno di un ufficio postale, non esitava ad affrontare due malviventi sorpresi in flagrante rapina e, senza fare uso dell’arma in dotazione per non compromettere l’incolumità delle numerose persone presenti, riusciva a immobilizzare uno di loro. Aggredito proditoriamente alle spalle da altro rapinatore, ingaggiava una violenta colluttazione, nel corso della quale veniva attinto da un colpo d’arma da fuoco. Benché gravemente ferito, tentava di porsi all’inseguimento dei malfattori in fuga prima di accasciarsi esanime al suolo. Fulgido esempio di elette virtù militari e […]

  

Alfano e la presunzione di innocenza a targhe alterne

C’è un articolo della Costituzione che vale soltanto per i politici. Si tratta del numero 27 e recita così: “L’imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva”. Trattasi della presunzione di non colpevolezza, sancita anche dall’articolo 6, n. 2 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali e dall’articolo 48 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. È un tema che coloro che si definiscono garantisti dovrebbero conoscere come l’Ave Maria. Invece, il ministro dell’Interno Angelino Alfano lo ha totalmente dimenticato.  Erano passate da poco le 18 quando ieri dichiarava: “Secondo quanto rilevato dal […]

  

Il blog di Domenico Ferrara © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>