Ma quali migranti? Sono invasori!

Sabato, 21 settembre 2019 – senza santi in paradiso – da Casa Spirlì, in Calabria Senza Matteo Salvini al Viminale, l’invasione programmata dell’Italia è una pietanza servita calda a colazione, pranzo, merenda e cena! E a ordinarla ai nostri nuovi vecchi caporali, a danno della salute del Popolo Italiano tutto, sono Macron, che mente sui sondaggi/gradimento e fa finta di piacere ai francesi (che lo odiano), la Merkel, che manda a Roma il suo presidente di facciata mentre lei trama (e trema) nell’ombra, e quei buontemponi freschi di nomina di Brussèl e Strasburgo, che si impongono agli europei sommando, a […]

  

Fine pena mai per chi semina odio

Domenica 1 gennaio 2017 – Maria Santissima Madre di Dio – a casa, a Taurianova E l’odio lo semina, lo coltiva e lo miete chi sta ingozzando di schiavi questa europa ingorda e avida; presenze non richieste e malaccolte,  imposte da interessi occulti, utili alla nostra economia e alla nostra Società come un frigorifero al Polo, come una stufa in una capanna boscimana. L’odio lo estrae, puro e concentrato, – goccia dopo goccia, dai cuori dei cittadini di ogni Stato invaso, mai rassegnati, ma esasperati, quello sì, da questa presenza di zombie per le strade e le case di tutte le città, […]

  

E’ invasione (non rifugio).

Martedì 25 agosto 2015 – San Ludovico – Redazione SUD, Area industriale Porto Gioia Tauro “Arrivanu i mahammetti!” (rigorosamente con l’acca aspirata, secondo le regole della lingua calabra) Un grido al tempo stesso accorato e terrorizzato, che risuonava per le vie dei paesi di costa negli anni delle sanguinose invasioni dei sanguinari saraceni (e chi erano, se non gli stessi che arrivano oggi con gli occhioni fintamente sofferenti da cane bastonato). Tutto il SUD lo sapeva e lo sa ancora cosa significavano quegli sbarchi: teste mozzate (come oggi), stupri (come oggi), rapine e scippi (come oggi), violenze urbane (come oggi), […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>