Io ti perdono, vescovo Milito

Lunedì, 15 ottobre 2018 – Santa Teresa di Gesù (d’Avila) – da Casa Spirlì, a Taurianova (vescovo Francesco Milito) Io ti perdono, vescovo Milito, per avermi querelato (me e altro onesto e bravo Giornalista)  per diffamazione a mezzo stampa. Io ti perdono, vescovo Milito, per esserti opposto alla richiesta di archiviazione da parte del Pubblico Ministero. Io Ti perdono, vescovo Milito, perché la Stampa non si può controllare, censurare, imbavagliare, incatenare! Io ti perdono, vescovo Milito, per avermi procurato il disagio di leggere su atti ufficiali i nomi e cognomi dei tanti, troppi!, minori abusati da don Antonio (detto Antonello) Tropea: […]

  

Preti pedofili e protettori nel Motu Proprio del Papa

Mercoledì 18 aprile 2018, San Galdino vescovo – a Casa Spirlì, in Calabria Lotta aspra, in Vaticano, contro i preti pedofili. Papa Bergoglio cala la mannaia sui pervertiti in tonaca (leggi qui). E salva la Fede! E mi costringe, Francesco, a dire, Bravo Papa!, se, finalmente, sceglie la linea durissima contro la pedofilia in tonaca. Col suo Motu Proprio – e la sua richiesta di perdono alle vittime cilene – il Vescovo di Roma pone una poderosa pietra angolare nella costruzione di una nuova Chiesa Cattolica, e conforta la fiducia di coloro i quali hanno patito i colpi delle cronache […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>