Pazientezero, Gesù Cristo?

Giovedì, 5 marzo 2020 – San Lucio – da Casa Spirlì, in Calabria Non aspettavano altro! Se non fosse stato il tremendo virus d’inizio secolo, sarebbe stata una qualsiasi altra sciocchezza che avrebbero preso a giustificazione per murare tutte le chiese cattoliche! Del resto, da una generazione maledetta di massoni senzaDio, cosa ci si poteva aspettare??? Prima di chiudere scuole, cinema, teatri, sale per convegni, stadi e discoteche (e non centri commerciali, bazar e ristoranti cinesi, chebabberie iraniane, porti ai clandestini, aeroporti ai voli provenienti da Paesi contagiati, moschee islamiche,  templi indù e/o buddisti, sale del regno dei testimoni di Geova, […]

  

Un papa sbagliato

pensierino vagante senza mèta… Oggi, 2 marzo 2020, San Fergna – da Casa Spirlì E che ci vuoi fare? Non è mica la fine del mondo! E non sarebbe neanche la prima volta. Di papi sbagliati ne abbiamo avuti a decine, nella lunga storia della Chiesa Cattolica. Papi sanguinari, simoniaci, porcelloni, truffaldini, nepotisti, codardi, stupidotti, corruttori e corrotti… Ma la Fede in Gesù Cristo non ne ha mai patito più di tanto. Il Crocefisso resta ancora (e per sempre) solidamente al Suo posto: il Cielo, la Terra, Ogni Luogo. Che il Bambinello nato a Betlemme e Crocifisso, trentatreenne, a Gerusalemme sia […]

  

Gesù? Giudeo, grazie a Dio!

Mercoledì, 18 dicembre 2019 – San Graziano – da Casa Spirlì, a Taurianova, 3.161 Km da Gerusalemme, Capitale di Israele … e finiamola con questa sciocchezza che Gesù Nazareno fosse palestinese, immigrato, clandestino, rifugiato, senzatetto, eccetera eccetera… Gesù Cristo, Unigenito Figlio di Dio, nacque, in Giudea, nella Famiglia di Giuseppe e Maria della stirpe di Davide, che non erano in fuga, ma si recarono a Betlemme per un normale censimento! Matteo – Capitolo 1 I. NASCITA E INFANZIA DI GESU’ Ascendenti di Gesù [1]Genealogia di Gesù Cristo figlio di Davide, figlio di Abramo. [2]Abramo generò Isacco, Isacco generò Giacobbe, Giacobbe […]

  

Gesù Cristo, Dio “femminista”

Sabato, 8 giugno 2019 – Beata Maria del Divin Cuore di Gesù – da Casa Spirlì, in Calabria Lo sapessero, le donne di tutte le altre religioni, non potrebbero che arrivare a milioni, a miliardi, per chiedere il Battesimo Cristiano, e, fra tutti, il Battesimo Cristiano Cattolico. Eh! Ma l’ignoranza le rende schiave di fedi spietate, che le considerano “cose” e senza importanza; o, cosa ben più grave, un’ignoranza ben peggiore le annulla nell’ateismo, nel rifiuto, nell’abisso della negazione. Donne. Chi, più di Gesù Cristo, le ha “centrate” nella Fede? Chi ha consegnato loro il Mysterium della Divinità? Dio, per noi Cristiani Cattolici, […]

  

Se Bergoglio tacesse e il Papa parlasse…

Domenica, 21 aprile 2019 – Pasqua di Resurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo – da Casa Spirlì, in Calabria È la notte della Resurrezione. Dovrei pregare, riflettere, riconciliarmi. Ma ho un gran peso sull’anima. Un macigno che soffoca ogni Ave, Pater e Gloria. Un masso che ha rotto il sentiero verso Dio. Un cono di silenzio nel canto dell’Alleluia. Quasi una bestemmia, per un umile pellegrino in faticoso cammino, quale sono io. La mia Fede bambina e innocente è continuamente schiaffeggiata, confusa, stressata da questa maniacale ansia di chi indossa la veste bianca di umanizzare fino allo spasimo la Carne […]

  

Desirée, Pamela, le vittime anonime degli stupri e l’invasione dei pessimi

Venerdì, 26 ottobre 2018 – Compleanno della Signora Madre – da Casa Spirlì, in Calabria È un giorno sacro, per la mia Famiglia! Oggi festeggiamo, tutti insieme, la nostra Matriarca. Il suo compleanno, per noi, è un appuntamento dal significato potentissimo, profondamente consapevoli, come siamo, che Lei sia la nostra Radice! Mamma, Nonna, Bisnonna, Amica, Sorella, Complice, Guida… E tanto, tanto altro… In questa famiglia, quasi tutta al femminile, le donne sono il Cuore, la Testa, l’Anima. E noi, i miei cognati, i miei nipoti ed io, siamo ben felici di poter contare sulla Loro Presenza. Sulla Loro Essenza! Mamma […]

  

Preti pedofili e protettori nel Motu Proprio del Papa

Mercoledì 18 aprile 2018, San Galdino vescovo – a Casa Spirlì, in Calabria Lotta aspra, in Vaticano, contro i preti pedofili. Papa Bergoglio cala la mannaia sui pervertiti in tonaca (leggi qui). E salva la Fede! E mi costringe, Francesco, a dire, Bravo Papa!, se, finalmente, sceglie la linea durissima contro la pedofilia in tonaca. Col suo Motu Proprio – e la sua richiesta di perdono alle vittime cilene – il Vescovo di Roma pone una poderosa pietra angolare nella costruzione di una nuova Chiesa Cattolica, e conforta la fiducia di coloro i quali hanno patito i colpi delle cronache […]

  

È Cristo, la Luce!

Domenica di Pasqua – a Casa Spirlì, in Calabria Col Padre e lo Spirito Santo, prima di tutti i tempi. Dio Uno e Trino. Consustanziale al Padre. Figlio e Padre del Padre. Figlio, incarnato nel grembo di Maria Vergine. Figlio, Sposo e Padre della Madre Celeste. Nato, vissuto, morto e Risorto. Via, Verità, Vita. È Gesù Cristo. Uno di noi e nostro Signore. Questa è la nostra Fede, la fiducia dei Cristiani. La certezza di essere salvi perché, scelti, abbiamo scelto! Questa nostra meravigliosa Fede – la più sorridente, la più ottimista, la più libera – ci chiede solo di […]

  

Buon Natale

Domenica, 24 dicembre 2017 A.D., Tutti i Santi Antenati di Gesù Cristo (Vigilia del Natale di Nostro Signore Gesù Cristo) – a Casa Spirlì, in Calabria (Grotta della Natività, Betlemme) Domine Iesu Christe, Filii Dei, miserere mihi peccatori. Ed abbi misericordia, soprattutto, della stoltezza umana e dell’umana bestialità.  Si rinnova oggi il Miracolo della Nascita, dell’incontro fra l’Infinito e il finito. Il giorno in cui all’Uomo è stata concessa la grazia dopo la condanna. Punito per la sua protervia, Adamo ritrova pace dopo milioni di giorni da quello, maledetto, della sua stretta di mano col male assoluto. Nella grotta di Betlemme, non un sogno, […]

  

E Dio volle respirare…

Venerdì 1 dicembre 2017, San Naum profeta – a Casa Spirlì, in Calabria (Panagìa Glikofilousa di Casa Spirlì)  .. … Per poter morire. Sì, Dio volle poter morire da umano, per pagare da sé il debito del peccato originale. Difatti,  quale umano avrebbe mai potuto saldare un debito così grande col Creatore? Ad aver “sbagliato” erano stati Adamo ed Eva, esseri ancora perfetti, poiché “fatti a immagine e somiglianza” di Dio stesso. Umani, e, dunque, imperfetti lo diventarono dopo l’arrogante disubbidienza. Invece di “diventare uguali al Signore”, eterni, onnipotenti e onniscienti, infatti, i nostri progenitori acquistarono la nefandezza della malattia […]

  

Il blog di Nino Spirlì © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>