M5S, Casaleggio a Roma pensa già alle Regionali

La doccia fredda alle amministrative ha fatto sì che Davide Casaleggio abbia deciso di prendere in mano la situazione. Fra faide interne (il caso Genova è eclatante), malumori e scelte sbagliate, si è anche reso conto di quanto possa aver pesato sul recente flop l’onda lunga della cattiva gestione della Raggi. Così non ha perso tempo ed è arrivato a sorpresa nella Capitale per affrontare la questione Roma, convocando la sindaca accompagnato dai due “deputati tutor” Alfonso Bonafede e Riccardo Fraccaro. Il primo anno della Giunta Raggi ha infatti rivelato un’inadeguatezza operativa e progettuale allarmante, come se il M5S avesse vinto […]

  

Il primo anno della Raggi fra luci e ombre e cattivi consiglieri

Un anno difficile tra molte ombre e poche luci: dai casi Marra/Romeo al no alle Olimpiadi. Adesso la attendono le nomine nelle partecipate, una partita in cui non può permettersi di sbagliare.  

  

L’invidia che brutta bestia! Povera Giusi Nicolini vittima dei cattivoni lampedusani

Buonisti e “intellettuali” non si danno pace per la mancata rielezione della Nicolini a Lampedusa.    Dopo aver qualificato come “bifolchi e razzisti” gli elettori di Trump, “poveri e ignoranti” i britannici che hanno deciso per la Brexit, l’intellighenzia radical chic, dall’alto dei suoi inoppugnabili giudizi morali, ha decretato che chi non ha permesso al sindaco uscente di Lampedusa Giusi Nicolini di continuare a ad esercitare il ruolo di Nostra Signora dei Profughi, è “invidioso“. Una nuova categoria di elettori dunque, gli invidiosi, vale a dire coloro che non esprimono la propria preferenza in base al gradimento, ai risultati, alla […]

  

M5S, a Roma i consiglieri grillini contro il vicesindaco Bergamo

Resa dei conti in Campidoglio tra i consiglieri grillini e il vicesindaco Bergamo sulle nomine nelle società partecipate La poltrona di Zètema potrebbe essere il casus belli fra l’ex Pd Bergamo e i consiglieri guidati da Ferrara e De Vito   Che fra gli esponenti del Movimento 5 Stelle della prima ora e le new entry scelte da Virginia Raggi a comporre la sua giunta non scorra buon sangue è cosa ben nota. Dopo il noto affaire Marra/ Romeo, un’altra tegola sta per abbattersi sul Campidoglio e sui fragili equilibri che legano il sindaco ai suoi consiglieri: il vicesindaco e […]

  

Capone, Ugl: Occorre ristabilire il primato della politica sull’economia

Il nostro Paese, e anche l’Europa, hanno bisogno di strategie politiche che mettano al primo posto l’interesse nazionale, la società e il lavoro. Nessuno può dirlo con certezza, ma per il momento sembra molto probabile che si arriverà ad elezioni anticipate dopo l’approvazione della legge elettorale, che dovrebbe arrivare entro la prima settimana di luglio. Inevitabile dunque che i partiti politici siano in piena attività di preparazione alla campagna elettorale e di stesura di programmi. Tornare a ragionare sulla possibilità di attivare meccanismi di contrasto alla povertà e protezione per le fasce produttive e sociali più deboli, sottraendole alla selvaggia […]

  

Smart working: la rivoluzione del lavoro 4.0

Nel mondo del lavoro 4.0 non sarà più necessario timbrare il ‘cartellino’ perché orario e luogo non saranno più criteri di misurazione. Riduttivo pensare che si tratti solo di lavoro da casa, sbagliato credere che il processo interessi una ristretta fascia di lavoratori e che le conseguenze sulla vita di ogni giorno si limitino alla flessibilità di orario. Lo “smart working” è molto di più e soprattutto non è il futuro che verrà, perché è già realtà: nei fatti si calcola che in Italia oltre duecentocinquantamila persone già lavorino in modalità “agile”. Il disegno di legge, approvato definitivamente dal Senato lo […]

  

Il blog di Laura Tecce © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>