Vucumprá, una piaga tutta italiana

“Prego prego…” “Okkiali okkiali…” “Borze borze…” Un vociare che risuona su tutte le spiagge d’Italia. Da nord a sud. Non c’è un millimetro dei 7500 chilometri di costa della nostra Penisola che non sia battuto a tappeto dai vucumpra’. Siamo invasi! Ganesi, senegalesi, pakistani, indiani. Ora anche bulgari e rumeni. I peggiori. Ti importunano con frequenza costante. Com’è possibile che niente e nessuno riesca a fermarli? Forse perché neanche ci provano. Altrimenti non si spiegherebbe la loro instancabile e continua presenza sulle spiagge italiane da giugno a settembre. Il problema non è tanto il fastidioso e ripetitivo invito a “vucumpra’?”, […]

  

Ventimiglia, l’imbuto d’Europa

Fanno bene i cittadini di Ventimiglia a protestare. Ad urlare il proprio dissenso contro l’apertura di un altro, l’ennesimo centro di accoglienza per migrati. Bisogna scendere in piazza e farsi sentire. Ad ogni costo. La città ha già dato. Tanto, molto. È arrivato il momento di dire basta. Ad arrendersi non sono solo i cittadini. Lí, in quella terra di confine, solo un mese fa ha detto basta anche la Caritas.  Sono tanti, troppi. La città è assediata (ormai da anni) da migliaia di immigrati. Ventimiglia è come un imbuto. Ostruito. Tutti gli immigrati sbarcati in Italia (accompagnati per mano […]

  

Immigrati serviti e riveriti. Ma scontenti

Gli immigrati si ribellano. Scendono in piazza e urlano “I nostri diritti non vengono garantiti.” E così, per farsi sentire, bloccano strade e creano disagi. Voluti, naturalmente. Tutto questo accade quasi giornalmente. In tutta Italia. Una Terra satura, pronta a scoppiare.  Una piccola notizia di cronaca (molto spesso 10 righe di agenzia) che non sempre viene data. Si sa, per alcuni giornali “buonisti” è indispensabile “non alimentare l’odio” nei confronti dei neri d’Africa. Qui non si parla di razzismo, di odio, ma di guerra. Si, di guerra: fra poveri. Da un lato gli  italiani oppressi. Senza casa, senza lavoro, senza […]

  

Italiani dimenticati…

“Si sono dimenticati di noi. Ci hanno abbandonato!” Ci dice Elisa, mentre si riscalda davanti al fuoco scoppiettante, acceso difronte ad uno dei tanti alloggi occupati per necessità da alcune famiglie senza tetto.  Con le lacrime agli occhi e lo sguardo triste perso nel nulla, parla del futuro che dovrà assicurare ai suoi figli: “Cosa posso offrirgli? Non ho neanche un posto dove farli dormire. Siamo in mezzo ad una strada. Nessuno ci aiuta!” E’ per queste ragioni che Elisa, insieme ad altre 12 famiglie di Rosarno, sono stati costretti ad occupare abusivamente gli alloggi destinati agli immigrati. Si tratta […]

  

Italiani sfrattati e immigrati viziati

Gli italiani che chiedono aiuto alla Caritas si sono moltiplicati. Soprattutto al Sud. E’ quanto emerge dal rapporto annuale della povertà redatto proprio dall’istituto cattolico. Il numero degli italiani costretti a fare la fila per ore davanti ai centri  Caritas pur di mangiare una minestra calda supera il numero degli immigrati. La cosa non sorprende. Affatto. Basta sfogliare un giornale, accendere la tv, navigare sui social per capire in che situazione drammatica ci troviamo. Gli italiani sono alla fame. Decine, centinaia le storie dei nostri connazionali in grave difficoltà. Tanti, con umiltà e imbarazzo, sono costretti ad andare nelle trasmissioni […]

  

Italiani sfrattati per fare posto agli immigrati

Per chi tra i miei affezionati lettori non avesse avuto la possibilità di leggerlo, ripropongo il mio articolo sulla vergogna che si sta consumando a Taranto. 47 italiani abbandonati dalle istituzioni. Costretti a dormire per strada per fare posto agli immigrati.  Nel quartiere Salinella di Taranto non c’è spazio per gli italiani. Sfrattati, senza preavviso, per ospitare gli immigrati, che continuano a sbarcare senza sosta sulle nostre coste. A denunciarlo è don Luigi Larizza, parroco del Sacro Cuore. “E’ una situazione disumana. Inaccettabile” ci dice al telefono il sacerdote amareggiato che, attualmente, ospita nella propria parrocchia i 47 italiani cacciati […]

  

Immigrati a scuola: 650mila euro buttati!

Per chi tra i miei affezionati lettori non avesse avuto la possibilità di leggerlo, ripropongo il mio articolo sullo spreco di denaro pubblico che si consuma in Calabria, nella Piana di Gioia Tauro, con il solito alibi della falsa accoglienza. Inaugurato in pompa magna, alla presenza di Nicola Irto, presidente del Consiglio Regionale della Calabria, e di tutta la sua corte piddina, quando il sacco della befana non era ancora completamente svuotato, il centro polifunzionale per migranti “Donna Livia” di Taurianova, nel cuore di quella Piana di Gioia Tauro invasa da migliaia di africani regolari e soprattutto non, è stato […]

  

Migranti: pronti all’invasione di massa?

Il mare del Sud si placa dopo le burrasche invernali. Le onde svaniscono. Il sole comincia a bruciare la fronte dei pescatori. All’orizzonte si vedono spuntare i primi barconi.  A bordo, migliaia di migranti in cerca di futuro nelle terre d’Occidente, attualmente amare anche per i nativi. 558 sono quelli appena sbarcati nel piccolo porto di Reggio Calabria. 382 gli uomini, 155 sono le donne, (10 delle quali in stato di gravidanza) e 21 ragazzini. 235, invece, sono arrivati al porto Canale di Cagliari. Le veline delle prefetture italiane si rincorrono. I numeri degli sbarchi aumentano vertiginosamente. Da regione a […]

  

Il Rinoceronte © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>